Post gara Milan-Frosinone 3-1, Pulisic a Dazn:"Per noi questa era una partita molto importante"

02.12.2023 22:50 di Francesco Cenci   vedi letture
Post gara Milan-Frosinone 3-1, Pulisic a Dazn:"Per noi questa era una partita molto importante"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il Milan blinda il terzo posto in classifica battendo per 3-1 il Frosinone e leccandosi le ferite dopo l'amara eliminazione dalla Champions League. A trascinare i rossoneri ci ha pensato un protagonista inatteso, quel Luka Jovic che stasera ha realizzato un gol (il primo in stagione) e un assist. Di Pulisic e Tomori le altre marcature del Diavolo, mentre Brescianini nel finale ha segnato il classico gol dell'ex su punizione.Partenza a rilento su entrambi i fronti, con un Diavolo rimaneggiatissimo (Theo Hernandez centrale e Florenzi a sinistra le principali novità) e attento a non sottovalutare la sorpresa di questo campionato di Serie A, anche stavolta per nulla rinunciataria nell'approccio e nella mentalità. La prima vera occasione da rete arriva così solamente al 31', quando Oyono spara fuori da buona posizione al termine di un'iniziativa personale. I rossoneri si "svegliano" e rispondono con Musah, che centra il palo a tu per tu con Turati su ottimo invito in profondità di Jovic. Poco male, perché l'arbitro aveva segnalato un fuorigioco. La gara adesso è viva e il gol sembra ormai nell'aria, da una parte o dall'altra, ma se al 42' Cuni sfrutta un erroraccio di Tomori per presentarsi davanti a Maignan ma poi si fa ipnotizzare dal portiere francese col suo tentativo di pallonetto, un minuto più tardi Jovic non è altrettanto sprecone e porta avanti la truppa di Pioli esultando per la prima volta in maglia rossonera. Palla sulla destra a Chukwueze, che mette in mezzo un cross velenoso, Romagnoli respinge corto di testa e l'ex Fiorentina ne approfitta firmando l'1-0 con un perfetto sinistro al volo.Nel secondo tempo in campo sembra esserci solo il Milan. Pronti-via e Pulisic fa cinque in campionato e porta il Diavolo sul doppio vantaggio al 50': controllo sontuoso dell'attaccante statunitense, servito sulla corsa in profondità direttamente da Maignan e letale dinanzi a Turati dopo aver seminato tre difensori avversari. 2-0 del Diavolo in avvio di ripresa. Al 74' ecco anche il tris con un'incornata di Tomori, ben servito davanti a Turati da Jovic (gol e assist) sugli sviluppi di una pennellata di Theo Hernandez a tagliare l'area. Nel finale c'è ancora tempo per il ritorno in campo dopo ben sette mesi di Bennacer e per il classico gol dell'ex del giovane Brescianini, che sorprende Maignan con una beffarda punizione dalla destra all'82'.

Al termine, del match, queste le parole di Pluisc a Dazn.

Hai segnato il tuo gol più bello in rossonero?
"Per me tutti i gol sono belli, quello che conta è aiutare la squadra a vincere".

Quanto era importante vincere dopo questa settimana?
"Per noi era una partita molto importante, volevamo dare continuità alla vittoria con la Fiorentina. Ragioniamo partita per partita".

Maignan è il miglior portiere al mondo?
"Per me lo è. Ha fatto una parata fantastica, così come fantastico è stato il suo assist e ho concluso con il gol".