Frosinone-Grosseto del 2006, Zappino: "Eravamo tesissimi. Vi svelo perchè chiesi il cambio"

03.12.2020 19:00 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Varese Sport/Rocchi
Frosinone-Grosseto del 2006, Zappino: "Eravamo tesissimi. Vi svelo perchè chiesi il cambio"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano/TuttoLegaPro.com

Nel 2006, a Frosinone, viene scritta la storia. Archiviata l’eliminazione ai playoff dell’anno precedente, l’11 giugno arriva la vittoria di misura contro il Grosseto di Massimiliano Allegri e, di conseguenza, la prima promozione in Serie B. Che ricordi hai di quella partita?
“Avevamo rischiato tanto in semifinale contro la Sangiovannese, ma alla fine siamo passati con un doppio 0-0 in virtù del miglior piazzamento in campionato. Della finale, invece, non posso dire nulla se non che, a mio avviso, è stata la partita più bella della mia carriera. Ricordo che eravamo tesissimi, la notte prima della gara abbiamo dormito davvero poco, prendendo sonno, forse, intorno alle 4 del mattino. Eravamo in ritiro a Fiuggi, abbiamo iniziato a scherzare tra di noi per sdrammatizzare, ma il giorno dopo l’adrenalina era davvero pazzesca. C’era gente che ci aspettava già al casello dell’autostrada, lo stadio era strapieno, la città colorata a festa. Considera che non siamo nemmeno scesi subito in campo perché dovevo calmarmi, ero davvero troppo agitato. E poi, ti racconto un altro aneddoto. Al 10’ del secondo tempo ho chiesto il cambio, ufficialmente per un problema muscolare, ma la realtà era che, per quanto fossi in ansia, avevo paura di fare qualche errore e di compromettere il risultato. Uscito dal campo, mi sono chiuso nel magazzino dello stadio ad ascoltare musica e non ho voluto più vedere nulla. Ho recuperato gli ultimi minuti della gara solo qualche giorno più tardi” cosi l'ex portiere del Frosinone Massimo Zappino nel corso di un'intervista a Varese Sport