Di Francesco: "Dispiace aver perso in questo modo. Ci prepareremo al meglio per il Lecce"

Le dichiarazioni di mister Eusebio Di Francesco, tecnico del Frosinone, ai microfoni di Rai Radio 1, al termine del match perso con la Juventus
26.02.2024 14:30 di Francesco Cenci   vedi letture
 Di Francesco: "Dispiace aver perso in questo modo. Ci prepareremo al meglio per il Lecce"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

All'ultimo assalto, all'ultima occasione della partita, la Juventus conquista tre punti importantissimi per il suo campionato, risorgendo dopo un periodo molto complicato. Frosinone battuto 3-2 all'Allianz Stadium: sfortunati i canarini di mister Eusebio Di Francesco, che avevano accarezzato, per 5' del primo tempo, anche il sogno dell'impresa. È di Daniele Rugani il gol decisivo, al 95'. Di seguito, vi proponiamo le dichiarazioni del tecnico dei giallazzurri, Eusebio Di Francesco, raccolte dai colleghi di Radio Rai, subito dopo il triplice fischio finale di Rapuano:

Mister, in questa partita è accaduto ancora una volta quello che lei non si augurava: a uscire dal campo con una prestazione buona, ma poi siete stati punti da un episodio. Un Frosinone bello, ma senza punti...

"Questo è il rammarico più grande. Ci sentiamo dire spesso queste cose, mi auguravo che in questa gara il trend cambiasse, ed il peccato più grande è quello che ci eravamo riusciti fino a 30 secondi dalla fine. Prendere gol in quella maniera, dopo aver svolto una prestazione di livello e sapendo anche soffrire nel finale, quando la Juve ha alzato un pò i ritmi e ci ha chiuso nella nostra metà campo, lascia amarezza. La squadra ha retto alla grande , concedendo poco e niente. Peccato per quell'episodio finale che ha rovinato tutto quello che di buono avevamo fatto in questa gara".

Spesso però in questo campionato siete stati puniti nel finale da episodi, come se lo spiega questo?

"Questo forse bisogna chiederlo a qualche forza maggiore, che dire! In alcuni frangenti ci vuole quel pizzico di fortuna in più, ma questa adesso non fa parte della nostra squadra. Noi non dobbiamo attaccarci a questo aspetto, ma continuare a fare prestazioni buone, avendo maggiore determinazione. In questo momento, portare a casa il risultato a fine partita, diventa una cosa importante".

Ora arrivano due partite fondamentali, contro Lecce e Sassuolo per il percorso in questo campionato del Frosinone. Come si preparano psicologicamente, dopo aver subito una sconfitta in questa maniera?

"A caldo, il dispiacere per aver subito questa sconfitta è tanto. Ora dovremo ripulirci immediatamente da tutto questo per prepararsi alla grande per la prossima gara contro il Lecce".

L'avvicendamento in porta Cerofolini-Turati sarà una scelta definitiva?

"No no. Ho parlato con molta chiarezza ai ragazzi. In questo momento ho ritenuto giusto far giocare Michele Cerofolini, per dare dei momenti di riflessione a Stefano Turati. Non è stata una scelta definitiva, ma decideremo chi difenderà i pali della nostra porta di volta in volta. Ho pensato di percorrere questa strada da qui alla fine del campionato".