Frosinone, non si può dipendere da un solo calciatore

24.01.2021 11:30 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
Frosinone, non si può dipendere da un solo calciatore
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Per avere grandi ambizioni bisogna avere una buona squadra ma soprattutto un gioco collettivo. Il Frosinone a livello di rosa ha certamente una delle migliori squadre della serie B ma per quanto riguarda il gioco fatica molto. I canarini quando giocano con il 3-5-2 dipendono sempre e solo da un calciatore: Marcus Rohden. Il centrocampista svedese è colui che decide sempre, nel bene o nel male, le sorti dei giallazzurri in base al suo stato di forma. Se Rohden è in una giornata di grazia allora il Frosinone vince e spesso lo fa grazie proprio ai gol, assist e giocate dello svedese, contrariamente se per Rohden è giornata no i canarini non decollano e difficilmente conquistano tre punti. Limite troppo grande per una squadra dalle ambizioni di promozione e non  caso mister Nesta nel match di ieri ha dovuto cambiare modulo per recuperare lo svantaggio.