CONFERENZA STAMPA - Nesta: "Provvedimenti della società? Se li prenderà può aver ragione, non è un mio pensiero in questo momento"

27.02.2021 16:49 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
Fonte: Frosinone calcio
CONFERENZA STAMPA  - Nesta: "Provvedimenti della società? Se li prenderà può aver ragione, non è un mio pensiero in questo momento"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Al termine di Cremonese-Frosinone ha parlato mister Nesta, queste le sue parole:

Mister oggi la squadra credo abbia raggiunto il punto peggiore della stagione. Si è sfaldata alle prime difficoltà. Crede che la società possa prendere dei provvedimenti che possono riguardare anche sulla sua posizione?

“Dipende dalla Società se li assumerà, può avere anche ragione. Non è un mio pensiero in questo momento. La partita noi l’abbiamo anche iniziata bene, abbiamo preso il primo gol in maniera strana con il pallone che si è infilato all’incrocio. Il secondo gol non si è capito bene, abbiamo perso il pallone in mezzo al campo e il loro giocatore è andato direttamente in porta. Alla fine del primo tempo risultato era un po’ bugiardo. Poi nella ripresa ci siamo sfaldati, si sono allungati gli spazi che di solito non lasciamo e poi è andata male. Però credo che nel primo tempo non abbiamo fatto così male, siamo stati puniti più di quanto hanno creato loro”.

Cosa è successo durante l’intervallo? Immeritatamente sotto nel primo tempo, la squadra invece di reagire è crollata nella ripresa.

“Alla fine del primo tempo nello spogliatoio ci siamo caricati, abbiamo cercato di rincuorare i ragazzi perché comunque la squadra ci aveva messo tutto, aveva reagito andando a cogliere anche una traversa. Magari un episodio nel secondo tempo avrebbe potuto cambiare l’inerzia della partita. Poi è successo che abbiamo preso il terzo gol, ci siamo sfaldati e loro sono entrati con facilità”.

Partita incanalata dai tre errori clamorosi della terna: fuorigioco Gaetano sul primo gol, fallo su Maiello in occasione del secondo è mancato rosso a iniziò ripresa a Castagnetti, ma al di là di questo cosa non è andato?

“Le questioni arbitrali non posso giudicarle, non ho visto bene quel tipo di situazioni. Cosa che non è andato l’ho già detto: non dobbiamo mollare assolutamente. Dobbiamo sempre dare una sensazione di compattezza, che comunque siamo sempre in partita. La cosa sbagliata è stata questa”.

Le chiedo di rivolgersi ai tifosi del Frosinone che da settimane sono preoccupati per le sorti di questa stagione. Cosa dice ai tifosi?

“Ai tifosi diciamo che noi stiamo lavorando, i giocatori sono ragazzi responsabili. Per me dobbiamo ancora recuperare elementi al 100% della loro forma, oggi che è entrato aveva poco nelle gambe, altri come Rohden hanno giocato molto. Ai tifosi chiediamo scusa, per il quanto abbiamo fatto nel secondo tempo. Ma voglio dire loro che qui c’è gente responsabile, che ci tiene a questa squadra”.