RIVIVI IL LIVE - Italia U21, pari amaro con la Croazia: 2-2 al 'Benito Stirpe', rimpianto Cutrone

25.03.2019 20:25 di Andrea Pontone Twitter:    vedi letture
RIVIVI IL LIVE - Italia U21, pari amaro con la Croazia: 2-2 al 'Benito Stirpe', rimpianto Cutrone
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Cari lettori di TuttoFrosinone.com, benvenuti alla diretta testuale dell'incontro amichevole tra la Nazionale italiana Under-21 ed i pari età della Croazia. Il friendly match disputatosi nella cornice dello Stadio 'Benito Stirpe' di Frosinone.

ITALIA 2-2 CROAZIA U21 - RIVIVI IL LIVE

93' Finisce qui: cala il sipario al 'Benito Stirpe', con la Nazionale italiana Under-21 che pareggia per 2-2 al cospetto dei pari età della Croazia. Risultato in fin dei conti bugiardo, considerata la buona prestazione offerta dagli azzurrini. Ottimo il primo tempo: prestazione gagliarda, concentrazione esemplare e due gol firmati Bastoni e Locatelli. Nella ripresa, poi, bastano pochi attimi di blackout per far sfumare la vittoria: bravi Halilovic e Kalaica a sfruttare due ingenuità difensive della compagine tricolore. Ultimo test per la Nazionale di Luigi Di Biagio prima dell'esordio ufficiale contro la Spagna nell'Europeo di categoria: buone risposte ottenute sul piano dell'atteggiamento, ma c'è ancora da migliorare nella gestione del risultato.

93' OCCASIONE ITALIA - Cutrone incrocia con il piede mancino verso il secondo palo: la palla termina di poco a lato, con Orsolini che non riesce per poco a deviare la sfera in rete.

92' Calcio d'angolo in favore degli ospiti: parte il traversone verso il centro, Meret va a vuoto ma ha subito fallo da parte di Kulenovic. Si ripartità da un rinvio dal fondo per gli azzurrini.

91' Appena iniziato il primo dei tre minuti di recupero.

90' Parte Tonali dalla bandierina: allontana subito la difesa croata. Siamo ancora in attesa della segnalazione del recupero.

89' Cutrone tenta il suggerimento in profondità, ma è bravissimo Bistrovic a deviare in corner. Calcio d'angolo per l'Italia.

88' Adesso la Croazia prova ad intavolare una lunga serie di possesso palla: gli azzurrini, nervosi per essere stati raggiunti dopo il doppio vantaggio, sono adesso poco lucidi e rincorrono con affanno il pallone giostrato dagli slavi.

87' Doppio cambio per l'Italia: esce Bastoni (autore della rete dell'1-0), al suo posto Calabresi; entra anche Luperto, dando il cambio all'infortunato Adjapong.

86' Si stende per terra Adjapong: problemi fisici per lui. Si scalda Luperto.

85' Ancora una sostituzione per gli ospiti: entra Cabraja in campo al posto di Bradaric.

84' Cutrone s'invola in profondità, ma rinuncia al tiro e ricorre invece ad un passaggio filtrante per Moncini: scelta sbagliata, contropiede sprecato.

83' Scuote la testa il commissario tecnico Di Biagio: troppe le palle-gol gettate al vento dai suoi ragazzi.

82' OCCASIONE ITALIA - Tiro-cross di Locatelli tagliato sul secondo palo, sul quale si avventa Moncini: l'attaccante del Cittadella sfiora con la punta del piede destro in spaccata, ma non trova lo specchio ad un metro di distanza dalla porta.

81' Grande reazione dell'Italia dopo il 2-2 subìto: adesso la Croazia è schiacciata nella sua metà campo.

80' Adesso spingono gli azzurrini, tra il tifo incessante del pubblico. I padroni di casa vogliono tornare in vantaggio.

79' OCCASIONE ITALIA - Cutrone se lo mangia! Cross perfetto di Tonali, con l'attaccante del Milan che - distante tre metri dalla porta ed in ottima posizione - spreca clamorosamente di testa, non centrando neanche lo specchio.

78' OCCASIONE ITALIA - Adjapong viene steso in area di rigore da Katic: secondo l'arbitro non ci sono gli estremi per un tiro dal dischetto.

77' Adesso gli azzurrini provano a ripartire, ma inevitabilmente i ragazzi allenati da Di Biagio hanno accusato il colpo.

IL GOL - Pallone vagante nell'area azzurra, arriva Kalaica che a due passi dalla porta non sbaglia: tap-in vincente, adesso allo 'Stirpe' è 2-2.

76' GOL! A SEGNO KALAICA: 2-2 FIRMATO CROAZIA.

75' Finisce qui la partita di Parigini: al suo posto Moncini. Si passa dunque con il modulo a due punte. Entra anche Romagna al posto di Bonifazi.

74' OCCASIONE ITALIA - Vittorio Parigini prova a farsi da solo il regalo di compleanno e carica il destro dai 20 metri: bravissimo Grbic a deviare in corner.

74' Anche Romagna si toglie la tuta: il difensore del Cagliari è pronto ad entrare in campo.

73' Lancio pericoloso in profondità per Kulenovic: è bravissimo Bonifazi a recuperare la posizione e ad avviare l'azione degli azzurrini.

72' Si prepara Moncini: l'attaccante del Cittadella - il quale ha esordito in U21 giovedì scorso contro l'Austria - entrerà a breve sul terreno di gioco.

71' Majer calcia dalla bandierina con il mancino basso: allontana Tonali.

70' Inserimento di Majer in profondità: bravo Bastoni a leggere la linea di passaggio e ad anticipare l'avversario. Sarà calcio d'angolo per i croati.

69' Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, con un tiro-cross sterile Tonali manda all'aria un'azione offensiva potenzialmente pericolosa.

68' Pezzella tenta il cross verso il centro dell'area, ma viene anticipato da Kulenovic: calcio d'angolo in favore dei padroni di casa.

67' Gli azzurrini gestiscono bene il pallone e si rivelano ordinati in difesa: la gara, nonostante il vantaggio di soltanto un punto, sembra essere in pieno controllo dei ragazzi allenati da Di Biagio.

66' L'Italia, avendo subito gol pur dominando il match, adesso ha accusato un po' il colpo ma sta reagendo comunque nel modo giusto dal punto di vista mentale.

65' Orsolini se la cava bene, disimpegnandosi in slalom in mezzo al campo: applausi per lui.

64' Doppio cambio per gli ospiti: fuori Sosa, dentro Mamic. Esce anche Basic: al suo posto Majer.

63' Orsolini va al lancio su punizione, ma l'arbitro fischia un fallo di mano (inesistente) a Valzania: furibondo il centrocampista del Frosinone.

62' Punizione dai 35 metri per l'Italia, che adesso tenterà il cross verso il cuore dell'area.

61' Brutta ed inutile entrata di Sosa ai danni di Orsolini: ammonito il giocatore croato.

60' Gli azzurrini adesso hanno accusato un po' il colpo: nessuno si aspettava questa rete. E in questo momento all'Italia conviene addormentare il match.

IL GOL - Splendido tiro dalla distanza di Halilovic: nulla da fare per Meret, palla in buca d'angolo. E gli slavi accorciano le distanze.

59' GOL! HA SEGNATO LA CROAZIA CON HALILOVIC.

58' La Croazia adesso si propone di più in avanti, ma l'Italia si sta rivelando ordinata nella fase difensiva. Bene gli azzurrini in questa fase, ma la gara resta aperta.

57' OCCASIONE ITALIA - Orsolini calcia vrso la porta avversaria, respinge a dovere Grbic.

56' Tripla sostituzione per l'Italia: entrano Pezzella per Dimarco; Valzania per Mandragora; Adjapong per Calabria.

55' OCCASIONE CROAZIA - Cross velenoso di Sosa: si genera un rimpallo, in seguito al quale è bravissimo Meret a bloccare.

54' Cutrone e Parigini (imprecisi entrambi) sprecano una ghiottissima occasione in contropiede. Serve più cinismo per chiudere definitivamente i conti.

53' Si accascia a terra Dimarco: il terzino ha accusato un risentimento al quadricipite della coscia sinistra.

52' Si scalda anche Vido, il quale potrebbe rilevare il centravanti Cutrone.

51' Cross basso di Dimarco, in area non arriva nessuno all'impatto con il pallone e blocca Grbic. Molto bene gli azzurrini anche in questo avvio di ripresa.

50' Locatelli cerca la verticalizzazione per Cutrone: interviene in uscita il portiere Grbic e fa sua la sfera.

49' Si scaldano adesso anche Luca Valzania e Francesco Cassata, i due giocatori del Frosinone convocati.

48' Pallone vagante nell'area di rigore azzurra, con Bastoni che scivola: pronto Bonifazi ad anticipare l'attaccante avversario e spazzare.

47' Tre sostituzioni per gli ospiti: entrano in campo Grbic al posto di Posavec; Majer per Bistrovic; entra anche Kulenovic al posto di Jakolis.

46' Kick Off! Iniziata la ripresa della sfida tra Italia e Croazia. Nessun cambio per gli azzurrini.

Intervallo - Massimo Ambrosini, capodelegazione della Nazionale italiana Under-21, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport: "La squadra ha fato bene anche in altre occasioni, oggi i ragazzi hanno fatto bene dall'inizio alla fine. Poi viene sempre premiato ciò che fai. Bisogna considerare anche l'atteggiamento degli avversari. Questa squadra ha attitudine, ha sempre voglia. Poi la partita vive di tanti momenti, richiede determinate situazioni. La squadra sta facendo bene".

45' Niente recupero, finisce il primo tempo: 2-0 per gli azzurrini, apparsi molto lucidi fino ad ora. Arrivano gli applausi dagli spalti del 'Benito Stirpe'.

44' Scintillante il primo tempo offerto dall'Italia: buone trame in mezzo al campo, schemi ben riusciti e determinazione giusta. Con questo atteggiamento all'Europeo ci sarà da divertirsi.

43' Cutrone finisce giù in area dopo un lieve contrasto con Katic: l'arbitro lascia correre.

42' Il pallone continua a viaggiare sulla linea della trequarti campo, con gli azzurrini che restano in avanti.

41' L'Italia continua a spingere, ma adesso entrambe le compagini accusano anche un po' la stanchezza.

40' Fallo di Parigini: l'arbitro lo grazia non estraendo il cartellino giallo.

39' Nelle due curve del 'Benito Stirpe', pressoché deserte, sono state "installate" due gigantesche bandiere tricolori.

38' Tonali tenta il tiro dalla distanza: palla sul fondo. Buona iniziativa del talentino militante nel Brescia.

37' Lancio in profondità per Mandragora: palla troppo lunga, il pubblico applaude comunque.

36' Problemi per il croato Sosa: il giocatore abbandona inizialmente il campo ma poi ritorna sul terreno di gioco dopo una manciata di secondi.

35' Buon pressing degli azzurrini: c'è anche da dire, del resto, che la Croazia stia mostrando un atteggiamento fin troppo passivo.

34' Si rialza senza problemi il centrocampista azzurro.

33' Problema al costato per Tonali: il centrocampista si accascia a terra.

32' Malinteso tra Meret e Bonifazi: per poco Jakolis non trova la porta. Palla sul fondo.

31' Il pubblico invoca il tris, gli azzurrini ci provano.

30' Molto bene adesso l'Italia, con la Croazia praticamente sparita dal campo.

29' I timidi tentativi degli ospiti di proporsi in avanti vengono neutralizzati da una retroguardia - quella azzurra - sempre molto attenta.

28' Azione solitaria di Halilovic, la cui serpentina viene arrestata da un intervento di Dimarco.

27' La Croazia fatica adesso soprattutto sul piano psicologico: ne approfittano gli azzurrini, che mantengono il possesso del pallone.

26' Arrivano gli applausi del 'Benito Stirpe' per la prova gagliarda offerta sin qui dall'Italia. Ma manca ancora un'ora di gioco alla fine del match.

25' Azzurri scintillanti in questo primo tempo: molto bene la Nazionale Under-21, scesa in campo con il piglio giusto.

IL GOL - Mischia all'interno dell'area di rigore croata, spunta all'improvviso Locatelli che di destro gonfia la rete al limite dell'area piccola. 2-0 per gli azzurrini.

24' GOL! LOCATELLI A SEGNO! HA RADDOPPIATO L'ITALIA!

23' Spingono gli azzurrini, tutti nella metà campo ospite: l'Italia vuole il raddoppio.

22' Adesso la Croazia sembra aver accusato il colpo.

IL GOL - Cross di Dimarco dalla bandierina, stacco di testa firmato Alessandro Bastoni: elevazione perfetta, trasformazione vincente. E l'Italia è in vantaggio.

21' GOL! BASTONI A SEGNO! HA SEGNATO L'ITALIA!

20' Calcio d'angolo per l'Italia dalla zona destra: si posiziona sul pallone Dimarco.

19' Adesso gli azzurrini hanno il piglio giusto: l'impressione è che gli uomini allenati da Di Biagio possano trovare a breve la rete del vantaggio.

18' OCCASIONE ITALIA - Ci prova Mandragora con il sinistro, su assist di Locatelli: palla di poco a lato.

17' Buon momento adesso per gli azzurrini, che spingono soprattutto sulla corsia di destra.

15' OCCASIONE ITALIA - Su calcio di punizione, Dimarco con il sinistro colpisce l'esterno della rete. Pericoloso il terzino del Parma.

14' Punizione per i padroni di casa in posizione interessante: posiziona il pallone Federico Dimarco.

13' L'Italia prova a ripartire palla al piede, ma la Croazia pressa bene. Fase di stallo in questo avvio.

12' Occasione azzurra: Cutrone devia verso la porta con il destro e trova una gran risposta di Posavec, ma l'attaccante dell'Italia controlla il pallone con il braccio.

11' Tanto possesso degli azzurri, pochi i varchi in profondità. Prosegue il giro palla.

10' La Croazia dimostra adesso un atteggiamento molto passivo: è questo il momento per poter colpire in proiezione offensiva.

9' Una volta prese le misure, adesso l'Italia prova a spingersi: gli azzurrini si trovano tutti nella metà campo avversaria.

8' Halilovic sterza sul mancino: bravo Dimarco a deviare il pallone in corner.

7' L'impressione è che la partita debba ancora decollare: timidi tentativi da entrambe le parti, ma ancora nessuna ghiotta occasione da rete.

6' Rimpallo nell'area di rigore degli azzurrini, con conseguente parata di Meret. Tutto fermo, però: Uremovic è in posizione di offside.

5' La Croazia prova a costruire da dietro, ma l'Italia pressa bene e costringe gli slavi all'errore.

4' Orsolini tenta la conclusione dalla lunga distanza: tiro debole, palla sul fondo. Ma iniziano a provarci i padroni di casa.

3' Lungo possesso palla azzurro: brava la Croazia a chiudere ogni linea di passaggio.

2' Il commissario tecnico Di Biagio chiede fin da subito ai suoi giocatori di far girare velocemente il pallone.

1' Kick Off! Iniziata la sfida al 'Benito Stirpe'.

18:29 Ed ora è davvero tutto pronto per l'inizio della sfida: questione di pochi secondi. Le squadre già si schierano sul terreno di gioco dello 'Stirpe'. L'Italia attaccherà dalla destra alla sinistra della nostra postazione.

18:27 Tutti in piedi al 'Benito Stirpe': il pubblico si alza per cantare l'Inno di Mameli.

18:26 In corso l'esecuzione dell'inno nazionale croato.

18:25 Le due squadre entrano in campo: tra pochissimo gli inni nazionali, i quali saranno eseguiti dalla Fanfara dei Carabinieri.

18:16 Terminato il riscaldamento per entrambe le compagini: tra un quarto d'ora si inizia.

18:02 Le squadre sono in campo per svolgere il consueto riscaldamento pre-gara.

Di seguito le formazioni ufficiali.

Italia (4-3-3): Meret; Calabria, Bonifazi, Bastoni, Pezzella; Mandragora, Tonali, Locatelli; Orsolini, Cutrone, Parigini. All.: Di Biagio.

Croazia (4-3-3): Posavec; Uremovic, Katic, Bosancic, Sosa; Basic, Sunjic, Ivanusec; Halilovic, Jakolis, Majer. All.: Gracan.

Le due squadre si schierano a specchio: 4-3-3 da entrambe le parti. Il tecnico Luigi Di Biagio rinnova la fiducia nei confronti del centravanti Patrick Cutrone: in panchina Federico Bonazzoli. Assenti dalla formazione iniziale dei padroni di casa i canarini Cassata e Valzania.

17:40 Tra meno di un'ora l'inizio del match: sarà l'ultimo test per gli azzurrini prima di ritrovarsi in vista dell'Europeo Under-21 in programma in Italia nel mese di giugno.

17:30 In attesa delle probabili formazioni, secondo quanto trapela dovrebbero partire dalla panchina i canarini Cassata Valzania.