Conferenza Stampa - Occhiuzzi: “Cosenza, ogni gara è difficile: farà la differenza riuscire a sfruttare il momento giusto”

19.11.2020 18:00 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: www.tifocosenza.it
Conferenza Stampa - Occhiuzzi: “Cosenza, ogni gara è difficile: farà la differenza riuscire a sfruttare il momento giusto”
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito

Occhiuzzi e la partita con il Frosinone, un’altra corazzata del campionato. “Bisogna sempre andare a mille, contro qualsiasi avversario. Ba non ha ancora i novanta minuti e Gliozzi non potrà essere della gara. Formazione? Ho un po’ di dubbi…”

Frosinone-Cosenza di venerdì sera (fischio d’inizio alle ore 21.00), partita valevole per l’8ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021, si annuncia come l’ennesima sfida che i rossoblù giocheranno contro una delle squadre candidate alla vittoria finale del campionato. Roberto Occhiuzzi ha già detto che si è lavorato nel corso della sosta per arrivare alla prima vittoria e che nel gruppo ha visto la rabbia giusta per affrontare al meglio la sfida allo Stirpe. Ma che partita sarà quella contro la squadra di Alessandro Nesta? “Per noi ogni gara è difficile, sia che affronti una corazzata costruita per vincere il campionato sia che affronti una squadra alla tua portata. Bisogna sempre andare a mille, dare il massimo. Bisogna sempre cercare di vincere ogni momento della gara per portare a casa il risultato. Ed è questo l’aspetto che farà la differenza, una volta acquisiti tutti i dettami tecnici e tattici”.

All’allenatore dei Lupi è stato chiesto quante probabilità ci sono di vedere Ba dall’inizio, oppure a gara in corso. “Ha lavorato tutta la settimana con la squadra, sta bene. Chiaramente non ha i novanta minuti, anche se ha svolto un ottimo lavoro con il preparatore Lucchetta. Sono contento di riaverlo in gruppo. Gliozzi? Da mercoledì è con noi ma non potrà essere della partita”. A proposito di formazione, Occhiuzzi conferma che ci alcune cose da valutare. “Non ho deciso, ho ancora qualche dubbio. L’ultimo allenamento mi darà qualche risposta in più. Il gruppo sta bene, tutti si sono allenati al massimo e questo è già di per sé un segnale molto importante”.