PAGELLE Frosinone-Parma 2-2: le pagelle dei canarini

21.08.2021 09:00 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    vedi letture
PAGELLE Frosinone-Parma 2-2: le pagelle dei canarini
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

Ravaglia 6: Incolpevole sui due gol, ha risposto presente quando chiamato in causa

Brighenti 5: protagonista in negativo in entrambi i gol: sul primo perde Brunetta in occasione del gol di Tutino.  Sul secondo non commette un fallo tattico dando il via al contropiede ducale. Due grandi ingenuità di un difensore esperto come lui che hanno pesato nell'economia della gara. Esce per infortunio (dal 15'st Cotali 6: entra bene in partita spingendo con insistenza sulla sinistra)

Gatti 6.5: prestazione positiva la sua. Sbaglia poco e fa tutto quel che può

Szyminski 6: non una prestazione impeccabile la sua, meno impegnato di Gatti aiuta spesso Zampano con il raddoppio

Zampano 6: in fase difensiva ha sofferto Man, meglio nella ripresa. In fase offesiva ha spinto molto aiutando Zerbin e Tribuzzi

Rohden 6: prova più di quantità che di qualità la sua. Tanto pressing e palloni recuperati (dal 25'st Tribuzzi 6.5: entra benissimo in partita partecipando alla manovra offensiva. Suo l'assist per il gol di Charpentier)

Maiello 6.5: tutte le manovre passano da lui. Buona prova in mezzo al campo in entrambe le fasi di gioco. Non sfigura contro Schiattarella

Boloca 5.5: ottima qualità ma ha perso tanti palloni. Troppo spesso si è trovato a rincorre gli avversari.

Canotto 6.5: non sempre nel vivo del gioco ma quanto punta l'uomo crea pericoli e non a caso propizia il gol di Zerbin (dal 32'st Garritano sv)

Ciano 6: prestazione positiva la sua. Spaventa Buffon dalla distanza e dispensa diversi buoni palloni per i compagni(dal 32'st Iemmello sv)

Zerbin 7: esordio in B e gol. Non poteva chiedere di meglio alla sua serata (dal 25'st Charpentier 7: entra e si presenta ai tifosi del Frosinone con il gol del pareggio. Ottimo il suo ingresso in campo)

Grosso 6.5: la squadra gioca con qualità e personalità. C'è ancora da migliorare ma la strada è quella giusta. Azzecca formazione e cambi