In B è attesa per il big match: Empoli-Venezia per la vetta. Le aperture dei quotidiani

24.02.2021 13:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: tmw
In B è attesa per il big match: Empoli-Venezia per la vetta. Le aperture dei quotidiani
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Una sola sconfitta in 24 partite giocate, patita nel girone di andata sul campo del Venezia ora al secondo posto della classifica di B: l'Empoli, capolista, ha fame di riscattare quel risultato e conservare il primato. Venerdì la grande occasione, perché le due formazioni, in terra toscana, si affronteranno per il big match della 25^ giornata del torneo cadetto.

"Empoli, ora la verità", è l'apertura di Tuttosport, che aggiunge poi: "È il momento della verità per la capolista Empoli, che guida la classifica della B con 3 soli punti di vantaggio sul Monza. Solo tre, anche e soprattutto per alcuni enormi errori arbitrali che hanno penalizzato i toscani (e favorito i brianzoli). I ragazzi di Dionisi vengono da 4 pareggi di fila, nell’ultima uscita hanno un po’ sofferto a Pisa (1-1 dopo essere andati sotto), ma nei precedenti tre pari (con Monza, Pescara e Spal) gli arbitro avevano fatto la differenza, concedendo il pareggio agli avversari con rigori inesistenti (la B è sempre in attesa del Var). [...] Però, appunto, giunge per l’Empoli il momento della verità perché venerdì sera al Castellani sbarca il Venezia, gara che può preoccupare per almeno due motivi: i veneti sono la squadra più in forma della B, avendo messo insieme nelle ultime 5 gare (cioè da quando è iniziato il girone di ritorno), 13 punti, contro i 7 dell’Empoli (a cui però mancano sempre i 6 punti portati via dalle sciagurate direzioni arbitrali); non solo, la squadra di Zanetti è l’unica che in questa stagione è riuscita a battere la capolista".

La Gazzetta dello Sport invece: "L'Empoli frena, c’è aria di rivoluzione". "Al vertice 4 squadre in 4 punti, ma può cambiare tutto: la capolista col Venezia, poi Monza-Citta.La Serie B, si sa, è il regno dell’equilibrio e dell’indeterminatezza e anche questo campionato non fa eccezione. Quattro squadre in 4 punti nella zona promozione diretta, altre 4 in 2 punti in quella playoff. Ma il confine tra le due regioni è sottilissimo, quasi impercettibile. Può essere cancellato o modificato in qualsiasi momento, magari già venerdì sera dopo gli anticipi", la chiosa.

Sulla stampa locale, il Corriere del Veneto - ed. Venezia e Mestre apre così: "Modolo e la cavalcata del Venezia «Ora crediamo in noi stessi»". Sulle parole del capitano: "Una cavalcata straordinaria, che potrebbe essere agli inizi. Il Venezia sogna in grande e la missione attuale è quella di aiutare squadra e ambiente a non esaltarsi troppo per evitare di rimanere scottati. Il successo in rimonta sull’Entella ha scatenato la voglia di Serie A di una tifoseria che non crede ai propri occhi e che spera in un altro colpaccio venerdì al Castellani contro l’Empoli: «È un bel periodo – ammette il capitano Marco Modolo — dopo Lignano e sei partite senza vincere siamo stati bravi a non abbatterci, credendo ancora in noi stessi. Manca più di un terzo di campionato, la classifica è bella ma dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto fino a questo momento»".
Spazio alle parole del presidente Duncan Niederaur su Il Gazzettino - ed. Venezia e Mestre: "Niederauer: «Orgoglioso di voi»". In più: "Il presidente del Venezia inquadra il momento magico della squadra: «Molto bene ma evitiamo voli pindarici. Il progetto sta indubbiamente crescendo sotto ogni punto di vista. Particolarmente contento per la qualità di gioco mostrata finora»".

Il Tirreno - ed. Pistoia, Montecatini, Empoli, Prato invece: "La porta inviolata è ormai un ricordo e l'Empoli ha bisogno di rialzare il muro". Nel dettaglio: "Incassata almeno una rete nel corso delle ultime sei partite. Ma il computo tra gol fatti e subiti premia la truppa di Dionisi", che vanta appunto la bellezza di 44 centri siglati, come nessuno in B, e solo 22 incassati; neppure un gol a partita, considerando che, come detto in apertura, sono 24 i match disputati.