Cambia ancora il regolamento del calcio: novità su falli di mano, trattenute, simulazioni e proteste

05.06.2021 17:30 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
Fonte: Fanpage
Cambia ancora il regolamento del calcio: novità su falli di mano, trattenute, simulazioni e proteste
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dagli Europei cambiano alcune regole del calcio. L’IFAB ha cercato di rendere molto più semplice la vita agli arbitri. Inoltre ha fatto sapere che gli arbitri dall’Europeo in poi giudicheranno con maggiore severità le proteste dei calciatori verso i direttori di gara, le trattenute e le simulazioni.

FALLI DI MANO - L'IFAB si è riunita e ha stabilito delle nuove regole relative ai falli di mano. La 135a Assemblea Generale dell'IFAB ha concordato modifiche e alcuni chiarimenti relativi alla regola del fallo di mano, che da anni alimenta, spesso, delle polemiche. C'è stato un focus particolare sulla Regola 12 – Falli e cattiva condotta.

L'Assemblea ha confermato che non tutti i tocchi di mano o braccio rappresentano un'infrazione.

Gli arbitri devono continuare a usare il proprio giudizio nel determinare la correttezza della posizione della mano o del braccio in relazione al movimento del calciatore nella singola azione. Questo stabilisce l'IFAB:

Poiché l’interpretazione dei falli di mano non è sempre stata coerente a causa di applicazioni errate della Regola, i membri hanno confermato che non ogni tocco della mano o del braccio di un giocatore con la palla è un’infrazione. Per quanto riguarda il criterio della mano o del braccio che rende il corpo di un giocatore “innaturalmente più grande”, è stato confermato che gli arbitri dovrebbero continuare a usare il loro giudizio nel determinare la validità della posizione della mano o del braccio in relazione al movimento del giocatore in quella specifica situazione.

Quando l'arbitro deve fischiare il fallo di mano:

Deve farlo quando un giocatore tocca deliberatamente il pallone con la mano o il braccio muovendo la mano il braccio verso la palla.
Ma anche quando tocca il pallone con mano o braccio rendendo il corpo innaturalmente più grande. Si considera che un calciatore abbia aumentato il volume del proprio corpo in modo innaturale quando la posizione della mano o del braccio non è una conseguenza giustificabile dal movimento del corpo stesso. Se la mano o il braccio sono in posizione innaturale ogni tocco di mano, anche quello che può produrre in modo accidentale un gol, è un fallo.

Il tocco di mano accidentale che produce un gol e segue una conclusione di un compagno di squadra non verrà più considerato un'infrazione.

TRATTENUTE IN AREA DI RIGORE - Agli arbitri è stato chiesto di punire ogni tipo di infrazione, ogni trattenuta e ogni spinta in area di rigore. Ciò significa che tutti i difensori dovranno fare molta più attenzione e significa pure che potrebbero essere assegnati molti più calci di rigore durante gli Europei.

SIMULAZIONI - I direttori di gara saranno anche molto severi nei confronti dei simulatori e anche in ogni atto scorretto che mette in pericolo la sicurezza dei calciatori. Queste nuove norme sono state spiegate dai rappresentati della Uefa ai giocatori e agli allenatori di tutte le Nazionali: "Abbiamo spiegato le nostre linee guida tecniche a tutti e abbiamo discusso delle modifiche regolamentari".

SANZIONI MAGGIORI PER CHI PROTESTA CON L'ARBITRO - Voleranno moltissimi cartellini se i calciatori che disputeranno gli Europei protesteranno in modo feroce nei confronti degli arbitri. Contestare si può, ma solo civilmente. Rosetti giustamente pretende che i calciatori abbiano rispetto per tutti i direttori di gara: "Vogliamo tutelare l'immagine del gioco e la salute dei giocatori e non tollereremo comportamenti antisportivi o irrispettosi nei confronti degli arbitri".