Rivivi il LIVE TF, Juventus-Frosinone 3-2 . La Juve va a segno a 30" dalla fine con Rugani

25.02.2024 14:26 di Francesco Cenci   vedi letture
 Rivivi il  LIVE TF, Juventus-Frosinone 3-2 . La Juve va a segno a 30" dalla fine con Rugani
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

CLICCA QUI PER SCOPRIRE TUTTO SU JUVENTUS-FROSINONE

È finita. Frosinone beffato da Rugani. Finisce 3-2 per i bianconeri 

96' Gol Juventus. La decide Rugani: 3-2

94' Dentro Monterisi per Lirola nel Frosinone 

 93'Juve che in maniera confusionaria e alla disperata getta palloni in area, ma senza risultati accettabili 

Saranno 5 i minuti di recupero 

90' Occasione Juve! Vlahovic scambia con Milik, che di destro tira alto dall'interno dell'area di rigore 

La Juventus prova l'affondo finale con tutti i suoi attaccanti a disposizione, ma il Frosinone si difende per ora alla grande 

86' Di Francesco fa entrare Seck e Gelli per Soulè e Mazzitelli 

85' Cambia Allegri: Illing per McKennie e Milik per Gatti

82' Errore difensivo di MCKennie, che poi rimedia e salva su Kaio Jorge, lanciato a rete

78' Primo tiro in porta della Juventus nella ripresa. Locatelli dai 25 metri, blocca facilmente Cerofolini

 Allegri è molto agitato e dalla sua panchina prova a scuotere, con ampi gesti la Juventus. Di Francesco continua a dare indicazioni alla squadra in maniera più compassata

76' Brivido in area Frosinone. Batti e ribatti davanti a Cerofolini, ma l'arbitro arresta il gioco per un fallo di mano di Gatti

La Juve ora si riversa tutta nella metà campo canarina, alla ricerca del pertugio giusto. Pericoloso Vlahovic, ma era in posizione di offside

72' Entrano i due ex Juve: Kaio Jorge e Barrenechea. Gli fanno posto Cheddira e Harroui 

71' Amministrazione per Locatelli, per fallo su Mazzitelli

70' Giallo per Cerofolini per perdita di tempo 

La Juventus si fa più aggressiva. Il Frosinone fa fatica ad uscire dalla propria metà campo 

67' Occasione Juventus: Yildiz in piena area di rigore, sbuccia il pallone da posizione favorevole 

Cantano a squarciagola i 538 tifosi giunti dalla Ciociaria 

64' Ammonito Valeri per fallo tattico su McKennie 

62' Doppio cambio Juventus: Yildiz per Chiesa e Weah per Kostic

 60' Se ne va il primo quarto d'ora senza grandi occasioni

57' Pericolosa la Juventus. Mazzitelli perde palla a metà campo e Chiesa, lanciato in area tira, ma Romagnoli devia in angolo 

55' Inizio secondo tempo con le due squadre che sono più che altro a non prendere gol che ad offendere 

53' Ancora Juventus pericolosissima con Rugani, il cui tiro destinato in rete, viene deviato inavvertitamente da Alcaraz

51' Occasione Juventus. Dal corner, deviato da Mazzitelli, Vlahovic manca il guizzo giusto 

51' Ora è la Juve che batte un corner, il quarto della gara

50' Cerca di mantenersi in zona avanzata il Frosinone 

48' Primo angolo della ripresa per il Frosinone 

47' Squadre molto accorte in questo avvio di ripresa, alla ricerca della giocata giusta

Ore 13:33 Si riparte. Inizia la ripresa dal 2-2. Primo pallone del secondo tempo per il Frosinone. Nessun cambio per le due squadre 

46' Fine primo tempo: primo tempo spettacolare. 2-2 allo Stadium

45' Un minuto di recupero da giocare 

43' Ci si avvia verso la fine della prima frazione di gioco. Juve ora in attacco 

40' Momento di stasi di un primo tempo giocato a ritmi sostenuti

Frosinone in zona d'attacco 

38' Alcaraz! Prova il tiro al volo dal limite l'argentino. Palla alta di moto sopra la traversa 

37' Spinge ora la Juventus che staziona nella metà campo giallazzurra

34' Non demorde il Frosinone: Brescianini scocca un gran tiro dal vertice dell'area. Palla di poco alta

La difesa canarina si fa ancora una volta sorprendere da Vlahovic che, servito da McKennie, controlla il pallone e lo gira sul secondo palo: nulla da fare per Cerofolini 

33' Pareggio Juventus, ancora con Vlahovic: 2-2

28' Si fa male Rabiot, che esce dal campo sconsolato. Ed entra il neo arrivato Alcaraz 

Brescianini penetra in area e fulmina Szczesny con un sinistro secco. Juve tramortita

28' Goooooooollll, la ribalta il Frosinone con Brescianini

Prova ad alzare i giri del proprio motore la Juventus, costringendo il Frosinone ad arretrare il proprio baricentro 

Corner in favore della Juventus: batti e ribatti in area guallazzurra, Bremer calcia ma la palla finisce alta 

21' In questa fase è il Frosinone a dettare il ritmo alla gara. La Juve è attendista

18' Partita vibrante all'Allianz Stadium, il Frosinone se la gioca senza timori reverenziali di fronte alla Vecchia Signora 

Juve ora in bambola, che sbaglia retropassaggi in impostazione. Soulè ci prova dal limite: palla alta

Zortea entra in area dalla destra e pennella un cross per Cheddira che, lasciato solo, incorna il pallone sorprendendo Szczesny da centro area

14' Gooooolllll Frosinone!!! Pareggia Cheddira, ammutolito lo Stadium

Soulè parte molto largo sulla destra, per poi accentrarsi 

10' Calcia la punizione Soulè, ribatte la barriera bianconera

8' Giallo per Bremer, che atterra Cheddira lanciato in area

6' Prova a reagire il Frosinone, conquistando un corner, ma la difesa della Juventus libera senza affanno 

Al primo affondo la Juve passa: lancio di Gatti per McKennie, assistenza dentro per Vlahovic, che fredda Cerofolini. Subito gara in salita per il Frosinone 

3' Juventus subito in vantaggio con Vlahovic: 1-0

1' Gira palla con i propri difensori la Juventus 

Ore 12:30 Si comincia! Il primo pallone è della Juventus 

Ore 12:15 Le due squadre sono rientrate negli spogliatoi. Manca pochissimo al via di Juventus-Frosinone

Caleb Okoli, difensore del Frosinone, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della sfida contro la Juventus. (Leggi qui)

Dusan Vlahovic, attaccante della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima della sfida contro il Frosinone (Leggi qui)

11:55 le squadre iniziano il riscaldamento

11:45 Portieri in campo per il riscaldamento

Le formazioni ufficiali

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic,Chiesa.

Frosinone (3-5-2): Cerofolini, Lirola, Romagnoli, Okoli; Zortea, Brescianini, Mazzitelli, Harroui,Valeri; Soulé, Cheddira

Ore 11:13 Arrivata la Juventus allo stadio

Ore 11:10 Arrivato il pullman del Frosinone allo stadio tra i fischi dei tifosi bianconeri

Ore 10:30 Squadre che tra poco arriveranno all'Allianz Stadium

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic,Chiesa. Allenatore: Massimiliano Allegri

Ballottaggi: Alcaraz/Kostic

Frosinone (3-5-2): Turati; Monterisi, Romagnoli, Okoli; Zortea, Mazzitelli, Barrenechea, Gelli, Valeri; Soulé, Kajo Jorge. All. Di Francesco

Il bilancio dei precedenti tra Juventus e Frosinone, parla di un solo pareggio ottenuto dai giallazzurri contro i bianconeri, a fronte di ben 7 sconfitte. Di seguito vi ricapitoliamo tutte le gare disputatesi. All'Allianz Stadium ci sarà una discreta cornice di pubblico nel settore ospiti, per sostenere i leoni ciociari:

Serie B 2006/07: Juventus-Frosinone 1-0 (Alessandro Del Piero)

Serie B 2006/07: Frosinone-Juventus 0-2 (Zalayeta, Zalayeta)

Serie A 2015/16: Juventus-Frosinone 1-1 (Zaza, Blanchard);

Serie A 2015/16: Frosinone-Juventus 0-2 (Cuadrado, Dybala);

Serie A 2018/19: Frosinone-Juventus 0-2 (C. Ronaldo, Bernardeschi);

Serie A 2018/19: Juventus-Frosinone 3-0 (Dybala, Bonucci, C. Ronaldo);

Serie A 2023/24: Frosinone-Juventus 1-2 (Yildiz, Baez, Vlahovic);

Coppa Italia 2023/24: Juventus-Frosinone 4-0 (Milik, Milik, Milik, Yildiz).

Tre giocatori che militano in questa stagione nelle file del Frosinone, sono in realtà di proprietà bianconera: stiamo parlando di Enzo Barrenechea, Kaio Jorge e Matìas Soulè. Se per Kaio Jorge, il rendimento in maglia canarina è stato finora altalenante, sicuramente positivo è stato invece l'apporto fornito dai due argentini Barrenechea e Soulè. Quest'ultimo è stato autore già di 10 reti e numerose belle giocate, che hanno fatto stropicciare gli occhi al pubblico dello "Stirpe", specie nella prima parte di campionato. Ex di turno è il centrale bianconero Federico Gatti. Il suo arrivo in Ciociaria nella stagione 2021/22, ha permesso al centrale nativo di Rivoli, di lanciarsi nel grande calcio e di farsi notare dalla Vecchia Signora, di cui adesso ne è un punto fermo.

Complessivamente, il bilancio della Vecchia Signora con Rapuano è di tre vittorie a fronte di una sconfitta. Rapuano ha diretto la Juventus per la prima volta il 15 agosto 2022, nel primo turno di Serie A dell'annata 2022/2023: la Juve vinse in casa con il finale di 3-0 contro il Sassuolo. Il 7 febbraio 2023 altro 3-0 Juve, in trasferta contro la Salernitana. Rapuano diresse anche la gara di ritorno tra Sassuolo e Juve: il 16 aprile 2023 successo per 1-0 dei neroverdi.

Il direttore di gara romagnolo ha invece arbitrato la Juventus già una volta in questa stagione la Juve: era la prima giornata di campionato di questa Serie A, ed i bianconeri si imposero in quella circostanza per 0-3 sull'Udinese. 

 Rapuano si appresta ad arbitrare la prima partita stagionale del Frosinone in Serie A e l'ottava in assoluto dei giallazzurri. Il bilancio finora maturato per i canarini è di due vittorie ciociare, due pareggi e tre sconfitte. Il fischietto romagnolo ha diretto il Frosinone l'ultima volta, lo scorso 6 maggio 2022. In quell'occasione, l'allora Frosinone di Grosso venne sconfitto in Serie B per 1-2 dal Pisa allo "Stirpe". Gara dall'epilogo amaro quella per i leoni, visto che costò in quella stagione cadetta l'ingresso ai playoff promozione. All'Allianz Stadium si preannuncia una discreta cornice di pubblico nel settore ospiti, per sostenere i leoni ciociari. I canarini si preparano a chiudere un febbraio, che li ha visti protagonisti in diversi big match.

La gara sarà diretta da Antonio Rapuano della sezione di Rimini, che sarà coadiuvato da Gama Mokhtar di Lecco e Paolo Laudato di Taranto. Quarto Ufficiale Luca Zufferli di Udine. Al VAR Paolo Mazzoleni di Bergamo, assistito da Marco Di Bello di Brindisi. 

Matías Soulé, che ha giocato le sue prime 15 gare di Serie A con la Juventus, è uno dei soli tre giocatori nei cinque grandi campionati europei in corso da aver registrato almeno 50 tiri, 50 occasioni e 50 dribbling riusciti (53+55+73), insieme a Leroy Sané e Isco.

Quella di oggi per Adrièn Rabiot sarà, con ogni probabilità, la 200ª presenza con la Juventus in tutte le competizioni, (attualmente il francese è a quota 199) – dal suo esordio con bianconeri nel 2019/20, tra i centrocampisti di Serie A, solo Nicolò Barella con l’Inter, Bryan Cristante con la Roma, Piotr Zielinski con il Napoli e Marten de Roon con l’Atalanta hanno tagliato questo traguardo con una singola squadra.

Dusan Vlahovic ha segnato più gol di qualsiasi altro giocatore nel 2024 in Serie A: sette, appena tre in meno rispetto a quanti realizzati in tutto il 2023; inoltre, dopo le reti contro Sassuolo ed Empoli, l’attaccante della Juventus può centrare il bersaglio in almeno tre incontri casalinghi consecutivi in campionato per la prima volta da agosto 2022 (quattro gol in quell’occasione).

Massimiliano Allegri potrebbe diventare il primo allenatore nella storia della Serie A a girone unico a tagliare il traguardo dei 1000 punti (considerati i punti reali, quindi due prima del 1994/95): il tecnico della Juventus attualmente è a quota 999, frutto di 300 vittorie, 99 pareggi e 96 sconfitte.

I giocatori della Juventus sono stati superati in dribbling in 123 occasioni nel torneo in corso, meno di ogni altra squadra; dall’altra parte, tra le fila del Frosinone è presente il giocatore che ha portato a buon fine più dribbling in questa Serie A (Matías Soulé, 73).

La Juventus ha subito sette reti su 17 complessive in questa Serie A con tiri da fuori area: il 41% del totale, la percentuale più alta nel torneo in corso; dall’altro lato, due degli ultimi sei gol del Frosinone nella competizione sono arrivati proprio dalla distanza, entrambi su calcio di punizione diretto.

Il Frosinone ha ottenuto 23 punti in questo campionato (6V, 5N, 14P), appena due in meno rispetto a tutta la sua precedente stagione giocata in Serie A (25 nel 2018/19); tuttavia, da inizio dicembre, quella ciociara è una delle due formazioni che hanno perso più partite (nove come la Salernitana) e quella che ha incassato più reti (31) nella competizione.

Dopo una serie di cinque successi consecutivi, la Juventus non ha vinto nessuna delle ultime quattro gare di campionato (2N, 2P); solo una volta i bianconeri hanno giocato cinque partite di fila in Serie A senza trovare alcun successo negli ultimi 14 anni: tra aprile e maggio 2019, ma a Scudetto già vinto.

Il Frosinone ha perso tutte le nove gare di Serie A giocate contro avversarie presenti nelle prime due posizioni in classifica a inizio giornata di campionato, con un punteggio aggregato di 25-1.

Dopo il pareggio per 1-1 nel primo incrocio in assoluto tra Juventus e Frosinone in Serie A il 23 settembre 2015 (reti di Simone Zaza e Leonardo Blanchard), i bianconeri hanno vinto tutte le successive quattro sfide contro i giallazzurri nella competizione, con un punteggio aggregato di 9-1.

Care lettrici e cari lettori, il più cordiale buongiorno vi giunge dall'"Allianz Stadium" di Torino, da dove, tra due ore circa vi racconteremo la diretta testuale del lunch match valido per la 26^giornata di Serie A, Juventus-Frosinone.