PRIMAVERA 1, IL FROSINONE SFIDA LA JUVE PER UN POSTO SUL PODIO

21.01.2023 10:45 di Francesco Cenci   vedi letture
Fonte: Frosinone Calcio Magazine/Lanzi
Giorgio Gorgone
Giorgio Gorgone
© foto di Frosinone Calcio

Un’altra prima volta, di lusso: per la 15.a giornata del campionato Primavera 1 – trofeo ‘Giacinto Facchetti’ – il Frosinone sarà impegnato nel lunch-match di sabato 21 gennaio in casa della Juventus pluridecorata, allo Juventus Training Center. Sfida classificata come un vero e proprio spareggio per un posto sul podio. Bianconeri e giallazzurri sono infatti appaiati a quota 24, a -4 dal due di testa composto da Roma e Torino e -1 dal Sassuolo.  Le due squadre arrivano all’appuntamento con stati d’animo differenti: il Frosinone forte del successo ottenuto sul campo dell’Atalanta in rimonta (1-2) che ha permesso anche di cancellare lo sfortunato doppio passo falso in campionato con il Torino e in Coppa sempre con gli orobici e i bianconeri che hanno perso 2 volte su 2 con il Napoli, la prima agli ottavi di Coppa Italia ai rigori e la seconda in campionato. La squadra di Montero, per l’occasione squalificato al pari del difensore Citi, è comunque di altissimo livello ed anche se prima dello stop e alla ripresa ha frenato la corsa rimane una tra le destinate allo scudetto.Nelle ultime uscite della Under 18 e Under 19 erano ben 6 i giocatori convocati per la doppia amichevole con la Spagna (Stefano Turco e Anghelè mentre Domanico non era nemmeno in panchina per la Under 18; (Dellavalle, Hasa e i subentrati Nicolò Turco e Mancini per la Under 19), nel Frosinone invece la prima volta del portiere Palmisani con la Under 19. Tra i bianconeri non ci sarà la stellina Dean Huijsen ormai convocato in pianta stabile con la squadra di Lega Pro di Brambilla ma ci sarà un’altra stella, il 2005 Yildiz del 2005.Si parte comunque da 0-0, il Frosinone ha dimostrato di non avere timori reverenziali. E mentre Mulattieri jr. è entrato di diritto nella top 11 dell’ultima giornata grazie al gol fantastico realizzato all’Atalanta (provvisorio 1-1), Gorgone recupera il portiere Palmisani e il play Bruno oltre a Peres (erano tutti squalificati) che è tornato ad allenarsi questa settimana con una certa regolarità dopo il problema alla caviglia. Non ci sarà invece a disposizione ancora il terzino Benacquista.

Questi i convocati di mister Gorgone dopo l’allenamento di rifinitura (la partenza nel primo pomeriggio in aereo per Torino):  Palmisani, Selvini, Bruno, Afi, Cangianiello, Di Chiara, Jirillo, Maestrelli, Milazzo, Mulattieri, Pera, Pozzi, Stellato, Bracaglia, Condello, Ferrieri, Macej, Maura, Miller, Pahic, Peres, Rosati, Stefanelli, Voncina.

A dirigere la gara è stato designato il signor Matteo Centi di Terni, assistenti i signori Fabrizio Aniello Ricciardi di Ancona e Nicola Tinello di Rovigo.