TATTICA - Maiello delude e Gori ha altre caratteristiche, è arrivato il momento di Vitale?

01.07.2020 11:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
TATTICA - Maiello delude e Gori ha altre caratteristiche, è arrivato il momento di Vitale?

Mister Nesta è alle prese con una brutta gatta da pelare: il suo Frosinone non riesce più a vincere, ma soprattutto non ha più grandi certezze in fase difensiva e al contrario in zona gol non segna ormai da quattro gare consecutive. Sono dunque saltati degli equilibri nello scacchiere giallazzurro e tanto probabilmente è dovuto anche da un centrocampo che non gira più come prima del lockdown. Tra i canarini più in difficoltà del momento c'è certamente Maiello, faro del centrocampo che però non sta vivendo un buon momento di forma influenzando anche il rendimento del resto della squadra poichè se chi detta tempi e linee di passaggio non è in giornata, il resto della squadra va fuori giri. Con il Cittadella mister Nesta ha provato a cambiare inserendo al posto di Maiello Mirko Gori il quale ha però altre caratteristiche più da interditore che da costruttore di gioco e dunque la manovra giallazzurra non ne ha giovato, tanto che a Verona è stato nuovamente riproposto Maiello davanti la difesa ma con un risultato fallimentare. Dopo questi esperimenti falliti a mister Nesta resta solo un'ipotesi: provare ad affidarsi a Mattia Vitale, centrocampista che ha raccolto solo 5 presenze in campionato ma che per caratteristiche tecniche si avvicina maggiormente a Maiello. Il Frosinone non può più permettersi di sbagliare e se in questo momento un calciatore esperto come Maiello non riesce a dare determinate garanzie, il tecnico canarino potrebbe affidarsi alla spensieratezza del ventitrenne ex Spal per guidare il centrocampo giallazzurro