CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: "Vittoria di grande valore, ne avevamo bisogno"

03.07.2020 23:48 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: "Vittoria di grande valore, ne avevamo bisogno"

Al termine del successo  del Frosinone sullo Spezia, ha parlato mister Nesta. Queste le sue parole:

Che valore ha questa vittoria?

"Grande valore, ne avevamo bisogno perchè c'era stata qualche sconfitta di troppo. Era importante per l'autostima tornare a vincere subito, ci siamo riusciti oggi contro una delle squadre più forti di questa serie B perciò siamo felici"

Paganini per Novakovich scelta vincente. Come mai ha scelto di mandare in campo Paganini e non uno degli attaccanti presenti in panchina?

"Perchè pensavo che con la sua corsa poteva mettere in difficoltà in area di rigore i centrali dello Spezia i quali erano un po' stanchi e per comunque tenere alta la pressione sullo Spezia non dandogli mai il palleggio perciò un calciatore dinamico come Paganini ci avrebbe aiutato a farli giocare lungo"

Era momento decisivo e la squadra ha mostrato carattere e determinazione. Soddisfatto dell'approccio  e dell'attenzione dei ragazzi?

"Si sono contentissimo per loro perchè quando si perde sono tristi i tifosi, noi e i calciatori che ci mettono la faccia. Si sono meritati questa serata, speriamo ora di dare continuità a questo atteggiamento. Noi siamo una squadra che ha bisogno di autostima, di vivere il momento e poi cavalvare l'onda e quando va bene bisogna continuare"

Mosse azzeccare Rohden trequartista e Paganini nel finale...

"Ci si prova sempre, a volte va bene a volte va male. Cerco sempre di fare la cosa giusta ma non sempre le scelte ripagano. Marcus in quella posizione per me sia come dinamicità in fase offensiva perchè attaccava gli spazi, sia perchè levava la loro fonte di gioco ovvero il play basso per me è stata azzeccata"

Partita e vittoria della svolta

"Vediamo, ci godiamo la serata cosi perchè era tanto tempo che non ne vivevamo una e poi vediamo. I ragazzi sono stati bravi anche quando abbiamo perso, abbiamo fatto fatica dopo la quarantena a rimetterci in moto perchè siamo una squadra un pò' più esperta rispetto ad altre. E' stata una situazione anomala perchè non è mai successo e nessuno conosce la ricetta giusta. I calciatori hanno dato tutto in tutte le partite, magari all'inizio non erano molto brillanti, altri sono stati più bravi ma i nostri ragazzi è gente responsabile, sempre sul pezzo che quando perde è molto triste"

Trequartista?

"Oggi c'è stato Marcus, a volte potremmo giocare con tre punte o tornare al classico 5-3-2, invertire il triangolo dei centrocampisti. Vediamo anche in base alle caratteristiche dell'avversario"

Ingenuità di Capuano che poteva costare cara. Classico gol di Paganini

"In area si tira, si lotta, poi l'arbitro ha avuto modo di valutare se era rigore o meno. Io non lo avrei dato, è vero che ha un po' spinto però Salvi ad esempio è stato scaraventato fuori dalla linea del campo e non è stato fischiato fallo. In area di rigore magari non avrei fischiato. Poi sta all'interpretazione dell'arbitro, ma ci stava anche l'espulsione di Vignali nel primo tempo. Tutti si lamentano sempre, noi non ci lamentiamo ma sottolineamo alcuni episodi. Il gol di Paganini è invece un grande gol. E' entrato bene, ha dato quella gamba e pressione che volevamo e in più in area di rigore ha dato il contributo di testa come sapevamo che può fare perchè ha già fatto qualche gol quest'anno"