Il Frosinone Primavera fa 1-1 a Pisa nell'ultima stagionale: cronaca e tabellino

09.06.2021 16:30 di Andrea Pontone Twitter:    vedi letture
Fonte: Gazzetta Regionale
Il Frosinone Primavera fa 1-1 a Pisa nell'ultima stagionale: cronaca e tabellino
© foto di Federico Gaetano/TuttoLegaPro.com

PISA: Colnago, Fischer (19’st Sabia), Edu Mengue (33’st Romiti), Macchi, Mauro, Arapi, Penco, Sibilio (1’st Bertini), Hanxhani (19’st Del Rosso), Panattoni (41’st Barillà), Susso Bamba.
PANCHINA: Selmi, Gaffi, Pasquini, Romeo, Cenni,  Falconi, Falsettini.
ALLENATORE: Paffi

FROSINONE: Palmisani, Maugeri, Schiavella, Santi, Coccia, Battisti, Santarpia, Peres, D’Agostino, Luciani, Piacentini
PANCHINA: Marasca, Potenziani, Vecchi, Mattarelli, Bruno, Selvini, Di Palma, Orlandi
ALLENATORE: Marsella

MARCATORI: Luciani 26'pt (F), Panattoni 29'st (P)

ARBITRO: Lovison
ASSISTENTI: Paggiola e De Nardi

NOTE Angoli 7-0 Ammoniti Macchi

Termina 1-1 la sfida tra Pisa e Frosinone, con i giallazzurri in vantaggio nel primo tempo grazie ad una rete di Luciani, raggiunti poi nella ripresa dal gol di Panattoni. Marsella ridisegna l’assetto in funzione delle tante assenze in varie zone del campo. Nonostante ciò, gli ospiti partono bene, così al 1′ c’è già un miracolo di Colnago su tiro di Piacentini che si avvita in mischia ma trova la pronta risposta del portiere di casa. Il Pisa non impensierisce eccessivamente i giallazzurri nella loro area, al 20′ invece ci prova Santarpia dai 25 metri, troppo lento il tiro per impensierire Colnago che para senza problemi. Al 23’ però si fa notare anche la formazione di casa che alza il baricentro della manovra: Susso Bamba riceve al limite metri, sul suo tiro è pronto Palmisani. Che si ripete 2’ dopo, contropiede dei toscani e cross, colpo di testa di Bamba e parata dell’estremo difensore canarino. Poco prima della mezz’ora il Frosinone capitalizza l’ottimo primo tempo: contropiede che da Maugeri passa per Peres il quale serve un pallone perfetto per Luciani, Colnago superato in uscita e 0-1. Sulle ali dell'entusiasmo i ciociari sfiorano il raddoppio al 32’ con il solito Piacentini in contropiede che però controlla male e non riesce a servire Luciani a tu per tu con Colnago. Nel finale un tentativo della squadra di casa, al 41’ Arapi controlla e calcia dal vertice destro, palla fuori. Il secondo tempo si apre con due pericolosi contropiede del Pisa: al 1’ tiro crosso di Panattoni, sul secondo palo arriva Arapi che però è in posizione troppo angolata e calcia sull’esterno della rete. Il Frosinone riparte dopo aver scambiato un paio di pericoli. Al 5’ Luciani tenta di imitare Vitalucci nella gara di andata e ricevuta palla a centrocampo ci prova dalla distanza, visto che Colnago, come spesso gli capita, è lontano dai pali, ma la palla esce a lato. La ripresa è viva e densa di emozioni. Al 6’ Susso Bamba vola in contropiede, difesa canarina brava a stringere, arriva Santarpia e libera. Poi tocca a Piacentini recuperare una palla sul vertice destro dell’area di rigore, duello con Macchi che lo costringe ad allargarsi e il tiro si spegne sull’esterno della rete. I giallazzurri al 12’ si catapultano nell’area dei padroni di casa: 12’ doppia furiosa mischia, Luciani ci prova ma sul suo tiro finale la palla esce a lato. Nemmeno un giro di lancette e la mischia è in area frusinate, Panattoni ha una buona occasione ma non riesce a calciare. Non c’è un attimo di respiro. Al 4’ ottimo assist di Peres per Luciani che però viene ben contenuto da Edu, un attimo prima di trovarsi a tu per tu con Colnago. Il Pisa tenta il pari con un colpo di testa di Susso Bamba ma Palmisani vola a deviare in angolo. E sul tiro dalla bandierina la squadra di casa pareggia ma Panattoni è in offside. Ancora Pisa al 23’: Arapi duella con Coccia, arriva sul fondo e crossa, Panattoni devia di testa, palla fuori. Ancora Arapi al 26’, Santi non riesce a intercettare la traiettoria e per Panattoni stavolta è un gioco da ragazzi pareggiare, battendo Palmisani con un preciso diagonale. Il finale riserva emozioni no-stop. Al 44’ corner per il Pisa, Bamba di testa e palla alta. Al 1’ di extra-time mischia in area pisana, Selvini da tre metri, solissimo, calcia addosso a Colnago. Ed è ancora il portiere del Pisa al 47’ a respingere con il pugno un cross di Orlandi. L’ultima chance è per il Frosinone a tempo scaduto, Luciani si avvita in area ma il pallone termine fuori. I ragazzi di Marsella terminano al quinto posto una stagione tutto sommato positiva, influenzata sicuramente da un avvio di campionato insufficiente che ha condizionato la corsa verso i playoff.