PAGELLE, Chievo Verona-Frosinone 2-0: le pagelle dei canarini

29.06.2020 23:11 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Stefano Martini
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
PAGELLE, Chievo Verona-Frosinone 2-0: le pagelle dei canarini

Bardi 6: incolpevole sui gol, si è fatto trovare pronto in altre occasioni

Szyminski 5: non bene quest'oggi. Non aveva un cliente semplice e in occasione del gol di Vignato ha permesso troppo facilmente a Giaccherini di crossare

Ariaudo 5.5: non una grande prova nemmeno la sua, non commette errori particolari ma non dà la solita sicurezza (dal 74'st Ardemagni 5: entra e non si nota. E' vero che in avanti si sono visti pochi palloni ma per essere la mossa disperata di Nesta doveva far di più)

Capuano 5.5: Vignato ha talento e si è visto, non benissimo oggi

Zampano 5: sfortunato nel rimpallo in occasione del gol di Obi, ma poteva essere più  determinato. Ha provato a spingere sulla destra ma spesso si è perso sul finale dell'azione

Rohden 5: non aveva disputato na brutta gara ma ha la pesante colpa di essersi perso Obi in occasione del gol (dal 71' st Haas 4.5: entrato molto male in partita, tanti passaggi e scelte di gioco sbagliate)

Maiello 4,5: quello visto al Bentegodi è la sua brutta copia. Lento, impreciso e braccato dal giovane Esposito (dal 58'st Gori 5.5: ha dato maggior sostanza alla mediana, sbagliando però qualcosa)

Tabanelli 6: in un primo tempo complessivamente contratto, aveva dato molto fastidio agli avversari tanto da farne ammonire due (dal 58'st Ciano 5.5: ha provato a dare il suo contributo in una situazione complicata. Uno come lui può far di più)

D'Elia 4.5: in avanti non spinge mai e in fase difensiva ha subito le discese di Dickmann e il talento di Vignato. Ha la grande colpa di aver perso Vignato sul 2-0 (dal 71'st Beghetto 5.5: ha toccato pochi palloni e si è visto poco)

Novakovich 5.5: nel primo tempo si è visto davvero poco, nella ripresa ha avuto più palloni giocabili e spesso ha mostrato lucidità nelle scelte. Sottoporta però non si è mai visto

Dionisi 5: ha fatto meglio lontano dalla porta con aperture e assist per i compagni, che in fase offensiva. Quando ha calciato, non ha mai preso la porta. Non una grande prova nemmeno la sua