CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: "Squadra in crescita, sappiamo che dobbiamo giocare qualche metro più avanti"

12.09.2020 20:43 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
CONFERENZA STAMPA -  Alessandro Nesta: "Squadra in crescita, sappiamo che dobbiamo giocare qualche metro più avanti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Al termine dell'amichevole tra Frosinone e Lazio ha parlato mister Alessandro nesta. Queste le sue parole:

La squadra è apparsa in crescita. Soddisfatto di quella che la situazione generale al momento a due settimane dal via del campionato?

"Si squadra in crescita, l'altra partita ci è servita perchè ci ha messi in moto. Oggi avevamo tanti acciacchi e tante persone indisponibili perciò abbiamo tirato il collo a qualcuno ma sono contento. Sappiamo che dobbiamo giocare qualche metro più su e dobbiamo giocare di più nella metà campo avversaria ma quando la condizione fisica non è al topo e si incontrano squadre di categoria superiore si rischia di essere portati dentro la propria porzione di campo e risalire non è facile

Mister ha provato Kastanos sia come mezz'ala che come regista, secondo lei qual è il ruolo che gli si addice di più?

"Ma ha fatto la mezz'ala di inserimento, può giocare per me se due giocheremo con due mediani e un trequarti perché da soluzioni. E' un giocatore ordinato, negli ultimi giorni ha viaggiato molto e non è ancora al massimo della condizione ma è un giocatore importante"

Mister, nell'intervallo si è soffermato a dare indicazioni in particolare a Tribuzzi e Vitale. Come giudica le loro prestazioni?

"Hanno fatto abbastanza bene, a tratti si perdono un po' ma perchè affannati dalla fatica. Alcune volte sono andati in difficoltà ma hanno disputato una buona partita"

Secondo test, che giudizio sulla condizione fisica della squadra contro la Lazio? E' preoccupato dei tanti indisponibili di queste settimane?

"No, noi abbiamo qualche infortunato da La Spezia. Usci perché chiese il cambio già in quella gara perciò dobbiamo ancora recuperare calciatori che si sono fatti male l'anno scorso come Volpe. Abbiamo fatto 12 giorni di vacanza, ci siamo"

Mister come ha visto Dionisi?

"Ha fatto un po' fatica, ha fatto qualche giocata da Dionisi. Le punte oggi hanno faticato un pochino perchè quando ricevevano palla dovevano fare altri 50 metri di campo perciò non era facile anche in base alla condizione fisica di questo momento"

Mister come mai ha giocato 90 minuti Dionisi e non Trotta?

"Perchè l'ho vista cosi. Volevo vedere un'altra coppia, a volte lo faccio"

Mister cosa ha provato ad incontrare per la prima volta la Lazio da allenatore?

"Fa sempre piacere, è una squadra che non mi è indifferente. Squadra importante, società importante, e oggi mi ha fatto piacere giocarci contro perchè ho ritrovato anche persone che c'erano durante il mio trascorso alla Lazio"