Serie A, il nuovo protocollo al vaglio del Cts: ok agli allenamenti anche con un nuovo contagio

18.05.2020 13:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: tmw
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Serie A, il nuovo protocollo al vaglio del Cts: ok agli allenamenti anche con un nuovo contagio

La Lega Calcio ieri ha risposto alle richieste del Governo presentando in un pomeriggio il documento, condiviso con la FIGC e con la commissione medica, con il nuovo protocollo per gli allenamenti. Un documento che verrà analizzato da Spadafora e dal CTS nei prossimi 3-4 giorni, con un iter accelerato che punti ad ottenere il via libera per gli allenamenti collettivi. Non ci sarà il gruppo chiuso come previsto dal protocollo bocciato la settimana scorsa da club e calciatori. I giocatori potranno tornare a dormire a casa anche se ciò significherà dover aumentare il ritmo dei controlli con tamponi ogni quattro giorni. La novità più grande però riguarda i nuovi eventuali casi di positività al Coronavirus: nel caso in cui un giocatore dovesse essere trovato positivo, verrebbe immediatamente isolato, mentre la squadra dovrebbe isolarsi in una struttura ad hoc per due settimane con tamponi ancora più frequenti ma anche con la possibilità di continuare ad allenarsi. Oggi le squadre potranno continuare ad allenarsi con la modalità della scorsa settimana, quindi senza particolari novità e sempre individualmente. Il CTS però si riunirà oggi e potrebbe arrivare il primo via libera per allenamenti che prevedano piccoli gruppi di lavoro pur osservando la distanza di due metri tra i vari giocatori. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.