POKER ALLA TERNANA IN TRASFERTA (1-4), UNA SUPER UNDER 17 PORTA A CASA I PRIMI 3 PUNTI

21.09.2021 18:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    vedi letture
Fonte: Frosinone calcio Magazine/Lanzi
POKER ALLA TERNANA IN TRASFERTA (1-4), UNA SUPER UNDER 17 PORTA A CASA I PRIMI 3 PUNTI
© foto di Frosinone Calcio

TERNANA: Veliaj, Peschiaroli, Iacono, Mengoni (dal 7’ st Battausci), De Bernardo (dal 1’ st Manni), Feltri (dal 34’ st Plutino), Cruciani (dal 1’ st Marchegiani), Montecolle (dal 19’ st Bartolocci), Camara, Belloisi (dall’8’ st Petrara), Picchiantano.
A disposizione: Antonini, Biondini, Korra.
Allenatore: Pagliarini.

FROSINONE: Stellato, Fratarcangeli, Crecco (dal 34’ st Stefanelli), Romano A., Severino (dal 26’ st Oddi), Quadraccia, Romano R. (dal 34’ st Di Mauro), Tote (dal 18’ st La Porta), Voncina (dal 18’ st Capparelli), Evangelisti (dal 34’ st Zettera), D’Andrea (dal 24’ st Coletta).
A disposizione: Vigliotti, Stazi.
Allenatore: Di Michele.

Arbitro: sig. Mihalache della sezione di Terni; assistenti sigg. De Santis della sezione di Avezzano e Ben Boubaker della sezione di Foligno

Marcatori: 21’ pt Voncina (Frosinone), 27’ pt Camara (Ternana), 36’ pt e 44’ pt D’Andrea (Frosinone), 13’ st Evangelisti rig. (Frosinone).

Note: ammoniti: Iacono (Ternana), Petrara (Ternana), Evangelisti (Frosinone), Capparelli (Frosinone), Tote (Frosinone), Coletta (Frosinone).

TERNI – Nella seconda giornata del campionato nazionale Under 17 di Serie A e B il Frosinone è ospite della Ternana nell’Unicusano Training Center. Una partita che ha il sapore di riscatto dopo la sconfitta casalinga nel match d’esordio contro il Napoli.
I giallazzurri vincono e convincono sfoggiando una prestazione super ai danni dei pari età delle Fere.
I ragazzi di mister Di Michele approcciano subito benissimo alla gara e si rendono pericolosi in più occasioni ma a sbloccare il risultato ci pensa Voncina al 21′ della prima frazione.
Dopo 6 minuti la Ternana ristabilisce la parità grazie alla marcatura di Camara.
Alla mezz’ora D’Andrea prende in mano la situazione e si mette in proprio. Al numero 11 bastano dieci minuti per chiudere il match prima della fine del primo tempo segnando l’1-2 e poi il tris.
Nella ripresa il Frosinone chiude definitivamente i giochi con un calcio di rigore eseguito in maniera impeccabile da Evangelisti.