UNDER 17, A FERENTINO TANTO FROSINONE MA VINCE L’EQUILIBRIO (0-0)

23.11.2021 15:30 di Stefano Martini Twitter:    vedi letture
Fonte: Frosinone calcio
UNDER 17, A FERENTINO TANTO FROSINONE MA VINCE L’EQUILIBRIO (0-0)

FROSINONE: Stellato, R. Romano, Crecco (dal 28′ st Ferrari), A. Romano, Severino, Quadraccia, Cipolla (dal 28′ st La Porta), Russo (dal 45′ st Zettera), Coletta (dal 45′ st Salvatori), Evangelisti, Voncina (dal 19′ st D’Andrea).
A disposizione: T. Romano, Stazi, Fratarcangeli.
Allenatore: Di Michele.

COSENZA: Iovino, Pedalino, Bellotti (dal 19′ st Gallo), Mammolito (dal 19′ st Dirane), Casciaro, Occhiuto, Celestino (dal 33′ st Corrente), Sommario, Violante (dal 45′ st Federico), Chisari, Bartoletti.
A disposizione: Falsetti, Pugliese, De Rose, Chidichimo, Sclafani.
Allenatore: Angotti.

Arbitro: sig. Andriambelo della sezione di Roma 1; assistenti: sigg. D’Onofrio e Paganini della sezione di Ciampino.

Marcatori: –

Note: ammoniti: Cipolla (Frosinone), Ferrari (Frosinone), Chisari (Cosenza); recupero: 2′ pt e 4′ st.

FERENTINO – Pareggio a reti bianche quello tra il Frosinone under 17 e i pari età del Cosenza.
Il Frosinone approccia benissimo al match, nei primi 10 minuti i giallazzurri assediano l’area avversaria e si rendono pericolosi soprattutto sfruttando i calci da fermo. Al 7 minuto Russo prova a penetrare in area di rigore per vie centrali ma viene fermato in maniera irregolare da un difensore del Cosenza. Alla battuta della punizione lo stesso Russo, la conclusione è nello specchio della porta ma Iovino si tuffa e riesce a deviare in calcio d’angolo.
All’11’ minuto perfetto intervento difensivo di Alessandro Romano su Chisari che blocca un pericoloso contropiede. Pochi minuti dopo ancora perfetta la difesa dei padroni di casa, questa volta è Raffaele Romano a sventare la minaccia su Violante.
Capovolgimento di fronte, Cipolla serve Evangelisti, il numero 10 è bravissimo a lanciare a rete Voncina che supera il portiere ma al momento della conclusione trova l’opposizione di Pedalino.
Al 30′ minuto Chisari prova ad impensierire Stellato ma la conclusione termina alta sopra la traversa.
Pochi minuti dopo i canarini tremano perché su un calcio di punizione Stellato esce ma con qualche incertezza, la sfera cade sui piedi di Casciaro che calcia ma Voncina salva sulla linea.
Al 37′ minuto Stellato si fa perdonare perché sugli sviluppi di un calcio d’angolo Bartoletti gioca di sponda per Violante ma l’estremo difensore canarino in tuffo respinge con i pugni.
Allo scadere della prima frazione il Frosinone va nuovamente vicino al vantaggio con Crecco che serve in profondità Evangelisti, il numero 10 sterza e calcia ma Iovino è ben posizionato e blocca.
Termina la prima frazione sullo 0-0.
La ripresa vede le due squadre combattere a centrocampo, ma il Frosinone gioca più palla a terra e cerca di aggredire sugli esterni mentre gli ospiti attendono per ripartire in contropiede.
All’11’ minuto punizione per il Frosinone battuta da Raffaele Romano, la conclusione del numero 2 è potente ma la sfera termina di poco a lato.
Cinque minuti più tardi Severino vede l’inserimento di Raffaele Romano che con una finta supera Bellotti e mette in mezzo per Russo che tenta la conclusione ma viene murato.
Al quarto d’ora del secondo tempo ancora occasione gigantesca per i giallazzurri perché Evangelisti parte palla al piede, arriva sul fondo e crossa sul secondo palo ma a porta vuota Voncina viene anticipato da Pedalino.
Entrambi i mister cercano di dare nuova linfa vitale cambiando gli interpreti in campo ma il risultato non si sblocca e termina 0-0.