Frosinone-Pisa 3-1: il tabellino del match

01.05.2021 16:49 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Frosinone Calcio
Frosinone-Pisa 3-1: il tabellino del match
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Szyminski, Capuano; Zampano (43’ st Ariaudo), Rohden (13’ st Gori), Maiello, Vitale M. (13’ st Kastanos), D’Elia (34’ pt Tribuzzi); Parzyszek (43’ st Iemmello), Novakovich.

A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Millico, Boloca, Carraro, Ciano, Brignola.

Allenatore: Grosso.

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Caracciolo, Benedetti, Beghetto; Marin (37’ st Palombi), De Vitis (25’ st Mastinu), Mazzitelli (37’ st Marsura); Gucher; Sibilli (19’ st Vido), Marconi.

A disposizione: Perilli, Loria, Pisano, Belli, Siega, Meroni, Quaini, Lisi.

Allenatore: D’Angelo.

Arbitro: Signor Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia; assistenti Sigg. Alessandro Cipressa della sezione di Lecce e Gabriele Nuzzi della sezione di Valdarno; Quarto Uomo Signor Giacomo Camplone della sezione di Pescara.

Marcatori: 21’ pt Parzyszek, 23’ Marconi, 30’ st Capuano, 44’ st Maiello (rig).

Note: partita a porte chiuse; angoli: 5-1 per il Pisa; ammoniti: 15’ pt D’Elia, 18’ st Benedetti, 13’ st Maiello, 16’ st Szyminski, 39’ st Mastinu, 41’ st Birindelli; recuperi: 2’ pt; 4’ st.

FROSINONE – Il cuore, il coraggio, la ‘garra, tanta voglia di soffrire e non mandare a gambe all’aria una stagione già complicata di suo. Il Frosinone al punto di non ritorno vince (3-1) una partita in casa dopo 5 mesi e mette una trave sulla salvezza. Grosso ci mette tanto di suo, tornando alla difesa a tre e la squadra lo ripaga nel modo migliore. Nel primo tempo squadre al riposo sull’1-1 al ‘Benito Stirpe’ per effetto del botta e risposta nel giro di appena 2’ tra Parzyszek e Marconi. Sulla partenza che ha portato alla rete del pari pisano, evidente la posizione di fuorigioco dello stesso Marconi. Nella ripresa tanto Pisa ma nel momento decisivo, ecco il Frosinone: colpo di testa di Capuano e rigore di Maiello. Ora l’ultimo sforzo, un punto per chiudere la stagione e voltare definitivamente pagina.