Frosinone, il direttore Gualtieri: "Il Frosinone vuole conquistare la A sul campo. Ecco il programma degli allenamenti"

21.05.2020 17:30 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Frosinone, il direttore Gualtieri: "Il Frosinone vuole conquistare la A sul campo. Ecco il programma degli allenamenti"

Salvatore Gualtieri, direttore dell'area comunicazione del Frosinone Calcio, ai microfoni de Il Messaggero parla in questo modo riguardo la futura ripresa del campionato cadetto: "Il Frosinone, comunque, vuole conquistare la Serie A sul campo. Intanto, per il momento, i nostri giocatori, dopo l'effettuazione dei test sierologici, proseguiranno con gli allenamenti individuali volontari presso il centro sportivo di Ferentino. Da giovedì 28 maggio, invece, se non interverranno nuovi fatti legati al virus, il Frosinone come tutti gli altri club di B, seguendo la decisione presa all'unanimità dall'assemblea di Lega, riprenderà gli allenamenti collettivi per tre settimane in vista, come tutti ci auguriamo, della ripartenza del campionato che dovrebbe avvenire in via presuntiva il 20 giugno, in modo da chiudere entro la data stabilita".

"Approfitto dell'occasione - prosegue Gualtieri - per sottolineare la compattezza e la sportività dimostrate da tutte le società in questa difficile situazione in cui si è venuto a trovare all'improvviso il mondo del calcio per l'emergenza sanitaria. Tutti, dal Benevento primo in classifica al Livorno fanalino di coda, hanno espresso la volontà di concludere sul campo il campionato".

"Per un campionato normale - sottolinea Gualtieri - occorrono circa 8 milioni di euro, la prossima stagione c'è da aspettarsi un ridimensionamento generale a tutti i livelli, perché ciò che si è perso nell'attuale stagione agonistica non potrà essere più recuperato. Peraltro si giocherà molto probabilmente a porte chiuse e di conseguenza mancheranno gli introiti da sponsorizzazioni, abbonamenti e botteghino".