TMW - Pisa-Frosinone: Grosso lancia la sfida alla capolista. Lucca verso la panchina

15.01.2022 07:00 di Francesco Cenci   vedi letture
 TMW - Pisa-Frosinone: Grosso lancia la sfida alla capolista. Lucca verso la panchina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport

La Serie B è ripartita dopo la lunga pausa e oggi (ore 16:15) all’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani la capolista Pisa torna in campo per difendere il primato, ricevendo il Frosinone. La gara si sarebbe dovuta giocare nel giorno di Santo Stefano ma venne rinviata, insieme a tutte le altre in programma per quel giorno, a causa dell’emergenza Covid. Le due squadre si sfidano a distanza di quasi un anno dall’ultimo precedente della passata stagione, terminato senza reti. La direzione sarà affidata a Francesco Cosso di Reggio Calabria, coadiuvato dagli assistenti Mastrodonato e Di Giacinto. Quarto uomo Rutella. Al VAR Manganiello e Margani.

COME ARRIVA IL PISA - La squadra di D’Angelo ha chiuso l’anno con cinque vittorie (Benevento, Brescia, Como, Lecce, Cosenza) e un pareggio (Perugia), laureandosi campione d’inverno con una giornata d’anticipo, forte di un vantaggio di quattro punti sulle seconde Benevento e Brescia. Tutti recuperati, compreso Lucca. Il centravanti della nazionale Under 21 si è unito al resto del gruppo solo nelle ultime sedute di allenamento dopo essersi allenato a parte nei primi giorni della settimana e per questo potrebbe essere risparmiato almeno inizialmente, considerando anche l’ottimo momento di forma di Masucci. Dal primo minuto dovrebbero tornare Birindelli, Marin e Gucher.

COME ARRIVA IL FROSINONE - I ciociari si sono congedati dal 2021 rifilando quattro gol alla Spal, grazie alle doppiette realizzate da Zerbin e Gatti che hanno permesso di ritrovare il successo in campionato, inseguito da oltre un mese. Grosso è stato scavalcato ieri sera dall’Ascoli, vittorioso nell’anticipo sulla Ternana, all’ottavo posto ma con una partita in più. Il tecnico giallazzurro dovrà fare ancora a meno degli infortunati Rohden, Gori e Charpentier, ma può contare sui nuovi acquisti Barisic e Kalaj. Si va verso la conferma dello stesso undici schierato in occasione del poker agli estensi. Gatti guiderà la difesa, Ricci la mediana. Davanti il tridente con Ciano al centro, supportato da Garritano e Zerbin.