SALA STAMPA - Di Francesco: "Dispiace non aver vinto ma dovevamo muovere la classifica

30.03.2024 17:35 di Gabriele Rocchi Twitter:    vedi letture
SALA STAMPA - Di Francesco: "Dispiace non aver vinto ma dovevamo muovere la classifica
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Al termine di Genoa-Frosinone, il mister della squadra giallazzurra Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti nella sala stampa del Ferraris. Di seguito riportiamo le sue dichiarazioni

Mister, siamo tornati a far punti lontano dallo Stirpe e questo è un bene sia per la classifica che per il morale, ma paghiamo ancora una volta un'ingenuità difensiva. Ci può dare la sua lettura della gara?
"Abbiamo concesso pochissimo, soprattutto nel primo tempo. Se fossimo finiti in vantaggio, dato quello che avevamo prodotto nel primo tempo, sarebbe stato importante. Spesso ci capita di produrre tanto e non andare a concretizzare, e anche oggi è successo ma nel secondo tempo abbiamo concesso pochissimo al Genoa. Abbiamo tenuto bene dal punto di vista mentale, e su questo abbiamo lavorato tantissimo in settimana con i ragazzi. Dispiace perchè abbiamo creato tante opportunità, peccato".

Il Frosinone ha fatto fatto la partita, ma cosa è successo nel momento del rigore?
"Abbiamo commesso un errore, in questo caso è successo ad Okoli, ma se vado ad analizzare a 360° quello che è successo loro battono una punizione velocemente e i centrocampisti non si sono messi immediatamente sotto palla. C'è stato un momento di disattenzione, ma andiamo sempre a guardare la lista delle due squadre e l'età delle due squadre. Il Frosinone è la quinta in tutti i campionati europei e forse la prima dei campionati più importanti, e sta a significare che qualcosina paghi proprio per la gioventù della rosa. Noi siamo consapevoli di questo e lavoriamo nella condizione di migliorare questo aspetto per raggiungere l'obiettivo della salvezza".

Il pareggio di oggi può rappresentare il punto di svolta per il finale di stagione?
"La consapevolezza a volte si può perdere attraverso la mancanza di risultati, ma noi siamo in un calcio vero dove il risultato conta, non siamo nel settore giovanile. Nella crescita e nell'ottica della scelta fatta ad inizio anno, si possono passare dei momenti negativi. La forza è proprio nell'arrivare al traguardo attraverso tutto ciò, e nel riuscirci avremo ancora maggiore soddisfazione. Condivido che dovevamo muovere la classifica per venire fuori dopo una serie di cose che ci ha fatto tornare a casa sempre con l'amaro in bocca". 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SU GENOA-FROSINONE