Empoli, Dionisi: "A Frosinone per fare bottino pieno. Voglio che si riconosca la squadra"

26.09.2020 11:50 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
Fonte: empolichannel.it
Empoli, Dionisi: "A Frosinone per fare bottino pieno. Voglio che si riconosca la squadra"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Le dichiarazioni di Alessio Dionisi, tecnico dell'Empoli, in vista del debutto in campionato dei toscani contro il Frosinone, in programma oggi (ore 14) allo 'Stirpe': “Finalmente si inizia. Sembra di non esser mai pronti ma lo siamo. Ci siamo arrivati come speravamo. Non vedevamo l’ora di iniziare, guardando il calendario si possono trovare difficoltà. Il Frosinone farà un campionato importante. Non guardiamo il passato, abbiamo voglia di giocare e far sì che il campo dica che ci siamo“. Ancora mister Dionisi: “Il campionato è legato a una situazione atipica, non ci sono vantaggi o svantaggi. Il fatto che loro abbiano finito dopo la stagione conta e non conta. L’obiettivo c’è già dalla prima conferenza, il presidente ha detto che vuole la parte sinistra. Dobbiamo giocarcela e ottenere il bottino pieno, non partiamo battuti né domani né con le altre. Bajrami può non partite dall’inizio, mentre Haas e Zurkowski non ci saranno“. Il tecnico dell’Empoli ha aggiunto: “Mi aspetto di vedere un Empoli che fa la squadra. Voglio che si riconosca la squadra, che quello che ci diciamo da un mese lo si dimostri in campo. Il risultato può essere determinato da un episodio, ma un campionato è deciso dalle squadre. Per me è una partita importantissima, la più importante della giornata. Ho visto squadre con grandi organici, ma pensiamo a noi stessi. Ricci? Sta meglio di quanto pensassi, lo ho trovato bene e centrato. Cambiaso non è disponibile e aspettiamo di averlo in squadra, Parisi invece ci sarà”.