MIXED ZONE - Alessandro Salvi: "La Spezia? Capitolo chiuso. Ghazoini & Co.: mantenete i piedi per terra"

13.09.2020 10:15 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
MIXED ZONE - Alessandro Salvi: "La Spezia? Capitolo chiuso. Ghazoini & Co.: mantenete i piedi per terra"

A margine dell'amichevole contro la Lazio, il terzino destro del Frosinone Calcio Alessandro Salvi parla in questo modo ai microfoni della società canarina, rispondendo a distanza alle domande dei cronisti presenti al 'Benito Stirpe':

Memori dell'esperienza nella passata stagione, con quale spirito affrontate la prossima e qual è l'obiettivo prefissato?
"Abbiamo finito con una delusione, ma è un capitolo chiuso. Ora ripartiamo con grande entusiasmo e voglia, pronti per raggiungere un grande obiettivo".

Credi che la prossima Serie B abbia un livello di difficoltà più elevato rispetto alla scorsa stagione, se considerate le retrocesse dalla A e le promosse dalla C?
"Mah, diciamo che sì, sembrerebbe un po' più complicata, per il blasone delle squadre che sono salite e quelle che sono scese. Però comunque è il campo che decide e vedremo chi avrà la meglio".

Tra i giovani aggregati alla prima squadra in questo ritiro, chi ti sta impressionando di più?
"Ci sono tanti giovani bravi che possono darci una mano. Comprendo anche Tribuzzi ed Errico: se si calano nella giusta ambizione, possono darci una grande mano".

TF - Sei uno dei più esperti in rosa: quali consigli daresti a un giovane come Ghazoini?
"Sicuramente a tutti i giovani, non solo a Ghazoini, di lavorare duro e mantenere i piedi per terra. Con il lavoro e sacrificio si va lontano".

Prestazione in crescendo con la Lazio: come giudichi questo inizio di preparazione?
"Sì, diciamo che abbiamo fatto meglio con la Lazio. A tratti siamo riusciti a tenere il palleggio, poi è chiaro che ci manca ancora condizione, perché non stiamo lavorando da tanti giorni. Ma abbiamo ancora tutta la settimana per lavorare e mettere benzina nelle gambe".