Primavera 1, Hellas Verona-Frosinone 3-4, tabellino e cronaca

Altro squillo del Frosinone Primavera che batte il Verona per 3-4, dopo una partita pirotecnica. Ora il penultimo posto è sempre più alla portata
10.02.2024 15:08 di Francesco Cenci   vedi letture
Primavera 1, Hellas Verona-Frosinone 3-4, tabellino e cronaca
© foto di Enrico Magliocco Photographer

Hellas Verona: Toniolo, D'agostino, Nwanege, Ajayi, Agbonifo, De Battisti (dal 69'Szimionas), Riahi, Cazzadori, Corradi, Fagoni (dal 69' Ramage), Pavanati (dal 81' Dentale)
A disposizione: Marchetti, Troselj, Doucoure, Caneva, Valenti, Bellavigna, Popovic, Vermesan
Allenatore: Paolo Sammarco

Frosinone: Palmisani, Romano, Kamensek, Zaknic, Molignano (dal 81' Milazzo), Selvini, Boccia, Luna, Ioannou, Cichella, Bouabre
A disposizione: Lagonigro, Severino, Romano, Petta, Cichero, Shkambaj, Ferizaj, Cesari, Amerighi, Antoci
Allenatore: Laurent Pittiglio

Arbitro: Emanuele Ceriello (Sezione AIA di Chiari)
Assistenti: Davide Merciari (Sez. AIA di Rimini), Gianluca Scardovi (Sez. AIA di Imola)

NOTE. Ammoniti: Corradi, Cichella, Kawensek

Marcatori: 12 'Cazzadori (Ver), 19' Luna (Fro), 38' Selvini rig (Fro)., 57' D'Agostino rig (Ver)., 61' Boccia rig (Fro)., 84' Selvini (Fro), 86' Dentale (Ver)

Si è conclusa con il risultato di 3-4 Hellas Verona-Frosinone, 21a giornata del campionato Primavera 1 TIM 2023/24. I giallazzurri, dopo un girone di andata al limite del disastroso, risalgono la corrente ed accorciano sul penultimo posto a 5 lunghezze di differenza. Ricordiamo che essere penultimi, vorrebbe dire salvezza e mantenimento della categoria Primavera 1.

-  La cronaca del Match

Il Frosinone  al 2’ di gioco ha l’opportunità di passare in vantaggio con Selvini, che dopo un passaggio filtrante si ritrova tutto solo davanti a Toniolo, ma col destro calcia a lato. Risponde immediatamente il Verona al 4’con Ayaji che raccoglie un bel passaggio in area di rigore, si gira e calcia col sinistro, sul tiro arriva però Palmisani che para e sulla ribattuta Cazzadori segna ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

Al 12’ cambia il risultato con il Verona che passa in vantaggio: Pavanati vede lo scatto di Cazzadori e lo serve con un bel passaggio filtrante, la punta scaligera si invola verso la porta avversaria e incrociando col sinistro non sbaglia.

Dopo pochi minuti al 19’ gli ospiti trovano il pareggio: la difesa gialloblù perde palla sulla propria trequarti, Selvini raccoglie il pallone e prova il tiro che viene però ribattuto, la sfera si impenna e in area di rigore arriva sul destro di Luna che calcia al volo e batte Toniolo.

Dopo una fase di equilibrio arriva il vantaggio del Frosinone. Al 37’ Molignano entra in area sulla destra, sfida Corradi che lo sgambetta e l’arbitro assegna il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il capitano degli ospiti Selvini, che calcia basso sulla sinistra di Toniolo spiazzando il portiere.

Prova subito la risposta il Verona col cross dalla sinistra di De Battisti che trova perfettamente Ayaji che però di testa non riesce di poco a trovare lo specchio della porta. Finisce così il primo tempo.

La ripresa si apre con il Verona in attacco e al 57’ arriva l’errore della difesa del Frosinone che sulla pressione di Ayaji perde palla, la punta scaligera si ritrova davanti al portiere avversario che lo stende e l’arbitro fischia calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il capitano D’Agostino che calcia centrale spiazzando Palmisani.

Pochi minuti più tardi, al 61’, arriva però il nuovo vantaggio degli ospiti ancora su calcio di rigore. È anche questa volta Corradi a intervenire fallosamente sull’attaccante del Frosinone. Dagli 11 metri si presenta Boccia che calcia basso sulla destra del portiere, Toniolo intuisce ma non riesce a parare.

Da questo momento il Frosinone si chiude in difesa, e al 84’ trova anche la rete del 4-2 con una ripartenza sulla destra di Bouabre che entra in area e crossa per Selvini che di destro non lascia scampo a Toniolo.

Solo due minuti più tardi al 86’ accorcia le distanze il Verona con il nuovo entrato Dentale, che servito in area calcia incrociando col sinistro superando Palmisani.

Nonostante i 5’ di recupero concessi dal direttore di gara il Verona non riesce a trovare il gol del pareggio. La vince il Frosinone, mantenendo intatto il proprio sogno salvezza.

Il prossimo impegno dei giallazzurri sarà quello di sabato 17 febbraio (ore 15), quando il Frosinone affronterà allo stadio "Città dello Sport" di Ferentino la Roma nella 22a giornata del campionato Primavera 1 TIM 2023/24.