Pordenone, Lovisa: "Siamo malati, ma calcisticamente non siamo morti"

25.11.2021 10:15 di Francesco Cenci   vedi letture
Pordenone, Lovisa: "Siamo malati, ma calcisticamente non siamo morti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonio Ros/Pordenone Calcio

“Siamo malati, ma calcisticamente non siamo morti”. Così il presidente del Pordenone Mauro Lovisa ha parlato al Messaggero Veneto facendo il punto sulla situazione in casa neroverde spiegando che il prossimo mese sarà fondamentale per il futuro e che serviranno almeno tre successi per rimettersi in carreggiata prima di operare sul mercato per rinforzare la rosa. Nell’intervista il numero uno friulano ha inoltre spiegato di non essersi pentito della scelta di affidare la panchina a Tedino (“si vede l’idea di calcio del mister e la sua mano”) e di essersi pentito di alcune scelte estive (“Certi giocatori hanno dimostrato di non essere funzionali al nostro progetto e alla nostra causa”).