Galliani favorevole al cambio format: "Serie B unico campionato asimmetrico in Europa"

03.12.2020 10:45 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: tmw
Galliani favorevole al cambio format: "Serie B unico campionato asimmetrico in Europa"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Studio Buzzi srl

Intervistato dalla Gazzetta di Reggio l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani ha parlato non solo del legame con la città emiliana e la Reggiana, prossima avversaria,ma anche di diritti tv e cambio di format della Serie B: “Le difficoltà del campionato cadetto non mi stupiscono, del resto l’ho vissuta dal 1975 al 1985 e già allora la Serie B era difficile e con grandi squadre. Di Reggio Emilia ho tanti bei ricordi, ci abbiamo giocato tante volte ed è grazie all’ex presidente Dal Cin che ho conosciuto Daniela Gozzi che ho voluto con me prima al Milan e ora al Monza. Nelle prime otto gare abbiamo raccolto solo tre punti, ma eravamo falcidiati da infortuni e Covid-19, però nelle ultime gare abbiamo fatto un buon cammino. - continua Galliani - in Lega abbiamo diversi fronti aperti con la A, intanto ci riconoscono il 6,5 % dei diritti tv, mentre quando c’ero io erano il 7,5%, poi c’è la questione della cessione del 10% delle azioni della media company che detiene i diritti della Serie A. Chiediamo che le risorse non siano distribuite tutte adesso, ma anche alle squadre che saranno successivamente promosse in A. Cambio format? Siamo l’unico campionato europeo con questa asimmetria e visto che la Serie C non rinuncia alle quattro promozioni propongo di farne retrocedere solo tre e portare il campionato cadetto a 21 e poi a 22 squadre”.