Sassuolo e Napoli, servono i tre punti. Frosinone spettatore interessato

Bigica debutta alla guida del Sassuolo e sfida il Napoli di Calzona: a entrambe le squadre serve una vittoria per sistemare la classifica
28.02.2024 12:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    vedi letture
Fonte: Lega Serie A
Sassuolo e Napoli, servono i tre punti. Frosinone spettatore interessato
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Tre punti importantissimi in palio nel penultimo dei quattro recuperi della 21^ giornata di Serie A TIM, non giocati a causa degli impegni delle squadre che hanno partecipato alla EA SPORTS FC Supercup.

Il Sassuolo ha deciso di cambiare in panchina, salutando Alessio Dionisi e dando il benvenuto a Emiliano Bigica. Al nuovo allenatore il compito di ripartire per scrollarsi di dosso Verona e Cagliari e abbandonare la zona retrocessione.

Anche a Francesco Calzona serve una vittoria per rimanere nel gruppo che ambisce ad un posto in Europa nella prossima stagione: con tre punti i partenopei aggancerebbero la Lazio all`ottavo posto, a -8 dalla zona Champions.

CURIOSITA`

Il Napoli ha 28 punti in meno dopo 25 partite giocate in Serie A TIM rispetto alla scorsa edizione del torneo: considerando i tre punti a vittoria da sempre, si tratta della peggior differenza punti per la squadra campione in carica a questo punto della competizione rispetto alla stagione in cui ha conquistato il titolo.

Il Sassuolo è, assieme alla Salernitana, una delle uniche due squadre a non aver ancora vinto una partita nel girone di ritorno della Serie A TIM 2023/24 (1N, 5P il bilancio dei neroverdi nel periodo).

PRECEDENTI

Il Napoli è uno dei due avversari, al pari della Roma, contro cui il Sassuolo ha vinto il minor numero di partite in percentuale in Serie A TIM (minimo cinque sfide): 10% (due su 21).

Il Napoli è rimasto imbattuto in 15 delle ultime 16 sfide contro il Sassuolo in Serie A TIM (9V, 6N), vincendo tutte le quattro più recenti – l’unico successo dei neroverdi nel periodo risale all’1 novembre 2020 (2-0 al Maradona).

Il Sassuolo non ha segnato negli ultimi tre match di campionato contro il Napoli e non ha mai registrato quattro gare di fila senza gol all’attivo contro i partenopei (tre anche tra il febbraio 2014 e il febbraio 2015).

Il Sassuolo ha vinto solo una delle 10 sfide casalinghe contro il Napoli in Serie A TIM (5N, 4P): 2-1 il 23 agosto 2015 in rimonta con gol di Antonio Floro Flores e Nicola Sansone, dopo la rete iniziale di Marek Hamsik.

CALCIATORI

L’unica marcatura multipla di Andrea Pinamonti in un match di Serie A TIM giocato in casa è arrivata proprio contro il Napoli, il 24 aprile 2022 quando vestiva la maglia dell’Empoli: doppietta nel successo per 3-2 dei toscani sui partenopei. Inoltre, Pinamonti è andato a segno in ciascuna delle ultime quattro partite di campionato giocate al MAPEI Stadium e potrebbe diventare il primo giocatore nella storia del Sassuolo a trovare la rete per almeno cinque presenze interne consecutive in una singola edizione del massimo campionato italiano.

Victor Osimhen ha realizzato sei gol contro il Sassuolo in Serie A TIM, contro nessuna squadra ha segnato più reti nel torneo (a quota sei anche l’Udinese). Il nigeriano ha infatti trovato il gol in tutte le ultime quattro sfide contro i neroverdi in campionato, solo contro Cagliari e Udinese ha segnato in cinque partite consecutive in Serie A.

L’ultima rete di Giovanni Di Lorenzo in Serie A TIM è arrivata nel match d’andata contro il Sassuolo lo scorso 27 agosto; i neroverdi sono una delle due formazioni contro cui il difensore italiano ha segnato due reti nel torneo (al pari del Torino). Nelle ultime tre stagioni (dal 2021/22) con Di Lorenzo in campo il Napoli ha vinto il 64% delle partite in campionato (60/94), con una media di 2.1 punti – senza invece il classe ’93 la percentuale di successi dei partenopei scende al 29% (2/7), con una media punti di 1.3.