Il presidente del Lecce: "Amareggiato, non accetto un arbitraggio del genere"

17.01.2021 12:30 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
Il presidente del Lecce: "Amareggiato, non accetto un arbitraggio del genere"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Al termine del match vinto contro la Reggina, il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani non nasconde l'amarezza per un rigore concesso contro e per il rosso con conseguente squalifica di Coda nel big match contro l'Empoli: "Non ho nessuna voglia di parlare della partita - evidenzia SoloLecce.it -. Sono molto amareggiato. Non accetto un arbitraggio del genere. Il fatto di essere educati e sportivi non ci deve far passare per degli ingenui. Il rigore in favore della Reggina è stato un abbaglio totale, l'espulsione di Coda per doppio giallo esagerata. La gestione dei cartellini a senso unico. La pessima prestazione dell'arbitro non solo ha condizionato la gara odierna, ma non ci farà avere Coda per la prossima partita. Ne parlo dopo una vittoria perchè dopo una sconfitta poteva sembrare un alibi: dall'inizio del campionato subiamo tanti, troppi episodi arbitrali contrari", si legge su TMW.