Frosinone, prima che tecnico il problema è mentale: squadra incapace di reagire

18.04.2021 11:30 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
Frosinone, prima che tecnico il problema è mentale: squadra incapace di reagire
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il Frosinone sta vivendo un momento difficile, non a caso nel 2021 ha ottenuto solamente due vittorie. I giallazzurri, continuano gara dopo gara a subire gol per errori tecnici individuali, mentre in fase offensiva sono incapaci di costruire palle gol e conseguentemente di gonfiare la rete. I problemi sono ormai lampanti ed evidenti agli occhi di tutti. Il cambio della guida tecnica da Nesta a Grosso, non ha portato la scossa tanto sperata da società e ambiente, ma al contrario per ora la situazione di classifica dei canarini è anche peggiorata. Serve fare assolutamente qualche punto per mantenere la categoria, e in casa Frosinone il problema più grande al momento sembra essere quello psicologico e non quello tecnico. Le qualità tecniche della rosa infatti, anche in un momento cosi difficile, difficilmente possono essere messe in dubbio poichè il curriculum di ogni singolo calciatore del Frosinone parla da sè. Va però messa in dubbio, la tenuta mentale dei calciatori poichè l'approccio ai match spesso non è dei migliori e ad oggi raramente sono stati in grado di mostrare una reazione. Contro il Pordenone, in uno scontro diretto per la salvezza il Frosinone è sceso in campo molle e alla prima difficoltà si è sciolto totalmente. L'approccio mentale alla gara non ci è sembrato dei migliori, e soprattutto la prestazione offerta nella ripresa non può essere definita "reazione". Se è vero che l'ingresso di Tribuzzi ha dato gamba alla manovra, il Frosinone non è comunque stato in grado di creare nulla in fase offensiva. L'unico tiro in porta dei giallazzurri è quello di Kastanos effettuato ad inizio primo tempo, ed onestamente è troppo poco per portare a casa tre punti. Urge un cambio di rotta, ma più che tecnico il problema del Frosinone in questo momento sembra essere mentale...