SALA STAMPA - Nesta: "Dobbiamo crescere in fretta, siamo andati nel panico"

24.09.2019 23:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Day
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SALA STAMPA - Nesta: "Dobbiamo crescere in fretta, siamo andati nel panico"

Al termine di Perugia-Frosinone, Alessandro Nesta è intervenuto nella sala stampa dello stadio Renato Curi. Queste le sue parola: 

“Non so perché continuiamo a regalare così tanto all’avversario. Dovevamo gestirla dopo l’1-0, due episodi ce l’hanno cambiata. Dobbiamo far vedere più personalità nella gestione della palla, senza buttarla. Abbiamo cambiato modulo, passando alla difesa a 5, proprio perché vedevamo che non tenevamo bene la palla, ma dobbiamo crescere in personalità. Li abbiamo subiti, siamo andati in panico. 
Il rigore su Ciano? Non lo so, non l’ho ancora rivisto. Dobbiamo però essere più intraprendenti, con più personalità. Dobbiamo avere più possesso con più personalità e con idee. All’arbitro ho chiesto alcune cose, con tanta educazione. 
Nel secondo tempo abbiamo subìto la partita, dobbiamo avere più personalità, avere più palla, altrimenti facciamo fatica a giocare. Se si possono trovare spunti positivi? Sicuramente qualcosa non va, dobbiamo crescere in fretta. 
Ai tifosi? Dico che mi dispiace. Bardi? Sta facendo una TAC, sta abbastanza bene. Il mio ritorno a Perugia? Sconfitta brutta. Ci siamo fatti prendere dall’avversario, abbiamo fatto fatica a prendere il pallino della partita. Il mio addio al Perugia? Non devo spiegare nulla a nessuno, nel momento in cui ho lasciato il Perugia non avevo nessuna altra squadra. Ho visto un Perugia con grande spirito, agonismo e voglia di giocare.”