INTERVISTA TF - Maurizio Di Rienzo(Il Messaggero): "Con la Spal non sarà un match decisivo"

25.03.2017 11:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
INTERVISTA TF - Maurizio Di Rienzo(Il Messaggero): "Con la Spal non sarà un match decisivo"

Il Frosinone si appresta ad affrontare un importante big match contro la Spal il quale potrebbe risultare anche decisivo in ottica promozione. Per parlare del momento giallazzurro e della sfida di domenica la redazione di TuttoFrosinone.com ha contattato la storica firma de "Il Messaggero" Maurizio Di Rienzo.

Vittoria ritrovata e secondo posto riconquistato, come sta il Frosinone dopo Vicenza?

"Sicuramente l'autostima dopo il successo di sabato scorso è tornata a pieno regime. La vittoria per 3 a 1 contro il Vicenza è arrivata nel momento giusto poichè il Frosinone si appresta ora ad affrontare nel migliore dei modi l'importante sfida con la Spal"

Con la Spal sarà più decisiva un'eventuale vittoria o una sconfitta?

"Non credo sarà una gara decisiva per nessuna delle due formazioni. Chi vince avrà dalla sua il traguardo leggermente più vicino ma il campionato è ancora lungo e imprevedibile. Ripeto chi uscirà vincitore da questa sfida avrà guadagnato altri punti per avvicinarsi alla meta ma il traguardo dista ancora molto considerando che dopo il match del Paolo Mazza mancheranno altre dieci gare al termine del campionato"

Capitolo formazione, Marino rinuncerà solo a Krajnc a causa della nazionale. Condividi le sue scelte o avresti effettuato qualche cambio?

"Personalmente condivido la scelta del tecnico giallazzurro di non cambiare formazione. Non vedo la necessità di cambiare. Fortunatamente dall'infermeria sono arrivate buone notizie poichè Terranova è stato recuperato in pieno e dunque sarà regolarmente in campo. Mancherà Krajnc a causa della convocazione in nazionale, per il resto l'undici giallazzurro sarà cosi composto: Bardi, Russo, Ariaudo, Terranova, Fiamozzi, Maiello, Sammarco, Mazzotta, Soddimo, D.Ciofani, Dionisi"

Campionato davvero imprevedibile, credi che i giochi resteranno aperti fino agli ultimi 90 minuti?

"Credo saranno decisive le ultime partite del mese di aprile quando inizierà a farsi sentire il primo caldo. A quel punto chi avrà la miglior preparazione fisica verrà fuori e avrà la meglio"

uti?