Frosinone, la squadra va male e parallelamente si rischia di bruciare dei giovani promettenti

12.10.2018 10:15 di Stefano Martini Twitter:   articolo letto 1374 volte
© foto di Federico Gaetano
Frosinone, la squadra va male e parallelamente si rischia di bruciare dei giovani promettenti

Il Frosinone non funziona e la classifica ne è la prova: un punto in otto giornate non sono abbastanza per la sufficienza in pagella, piuttosto si addice meglio un bel impreparato. Il Frosinone di mister Longo sta estremamente faticando in questa serie A e parallelamente sta rischiando di bruciare i giovani promettenti che avevano ben fatto nella passata stagione. Luca Matarese ed Emmanuel Besea su tutti, ma anche l'ultimo arrivato in prima squadra Andrea Errico, sono praticamente ai margini del progetto canarino complice la lunga rosa a disposizione di mister Longo. Giovani che l'anno scorso erano risultati più volte utili alla causa giallazzurra e che ora si ritrovano a non trovar posto nemmeno più in panchina. Molto probabile a questo punto che nel mercato di gennaio sia Matarese che Besea vadano a giocare in prestito altrove, magari in serie B, altrimenti il Frosinone rischierebbe di bruciare i suoi giovani più promettenti.