CONFERENZA STAMPA - Moreno Longo: "Dobbiamo fare risultato per noi stessi ma anche per mettere pressione alle altre

08.11.2018 13:36 di Stefano Martini Twitter:   articolo letto 659 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CONFERENZA STAMPA - Moreno Longo: "Dobbiamo fare risultato per noi stessi ma anche per mettere pressione alle altre

Ha parlato alla vigilia di Frosinone-Fiorentina ha parlato il tecnico canarino Moreno Longo. Queste le sue parole:

"Ciano? Credo che non sarà convocato e non sarà a disposizione per questa gara. Non sappiamo ancora precisamente cosa ha perché deve fare gli esami ma per questa gara non ci sarà.

Giocherà Vloet? L'infortunio di Ciano è cosa recente abbiamo ancora qualche dubbio su chi lo sostituirà. In base a chi sceglieremo cambierà il modulo. I papabili sono Soddimo, Vloet ma anche Pinamonti e Cassata cambiando modulo

Non mi piacciono ne i numeri ne le considerazioni prima di un match perché ogni gara ha una storia a sé. La Fiorentina va affrontata come una grande opportunità di poter fare tre punti in casa davanti al nostro pubblico. La gara che viene è sempre quella più importante, in questo senso reputo la Fiorentina una delle squadre più interessanti del campionato con giovani di valore e che offre un calcio propositivo. Servirà una gara gagliarda, giocando con una grande tigna addosso

Dopo Lazzari e Gervinho arriva Chiesa. Osservato speciale? La Fiorentina ha giocatori di grandi talento in avanti tra cui Chiesa e lo conosco molto bene già dal settore giovanile. Ha dimostrato di essere uno degli esterni che farà parte del calcio italiano per molto ma non possiamo tralasciare calciatori come Pjaca, Simeone, Gerson è così via

Abbiamo acquisito consapevolezza? Questo deve essere il nostro obiettivo, dobbiamo capire che se mettiamo in campo le nostre qualità oltre che tecniche ma anche l'essere squadra, il lavorare in maniera coesa più dei nostri avversari possiamo fare risultato. Dobbiamo avere la consapevolezza di poter fare risultato contro chiunque nella gara secca, è chiaro che alla lunga la Fiorentina arriverà parecchi punti avanti a noi

Ringrazio chi sta giocando poco perché la nostra forza oggi arriva da chi non sta trovando spazio.il nostro avvio ha fatto sì che bisognava dare una continuità di formazione. Chi sta giocando poco però ci sta permettendo di alzare l'asticella poiché sono coesi con il resto del gruppo e stanno dando il loro contributo. Lo spirito di squadra è completamente migliorato

Vincere per mettere pressione alle altre? Credo che sarebbe davvero importante continuare a fare punti e a lavorare con quel tipo di atteggiamento che ci ha fatto recuperare punti in classifica. Fare risultato ci permetterebbe di continuare a lavorare con entusiasmo oltre alla pressione che metteremmo alle altre formazioni"