LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO - Mano pesante nei confronti del Frosinone! Gli squalificati sono Zappino, Blanchard e il ds Giannitti...

08.09.2014 17:44 di TF Redazione  articolo letto 2289 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO - Mano pesante nei confronti del Frosinone! Gli squalificati sono Zappino, Blanchard e il ds Giannitti...

Sono arrivate la decisioni del Giudice Sportivo in merito alla seconda giornata di serie B. Mano pesante nei confronti del Frosinone. Ma andiamo a vedere tutto nel dettaglio:

- SOCIETA':
Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. BARI per avere suoi sostenitori, al 39° del secondo tempo, 
indirizzato ripetutamente un fascio di luce laser verso il volto dell'Arbitro.
17/36Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. PESCARA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, 
fatto esplodere nel proprio settore un petardo ed acceso alcuni fumogeni e bengala; sanzione 
attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, per avere la Società concretamente operato con 
le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. LATINA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni fumogeni; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) 
CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di 
vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. PERUGIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, 
acceso nel proprio settore alcuni fumogeni; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) 
CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di 
vigilanza.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. TERNANA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, 
acceso nel proprio settore due bengala; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, 
per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di 
vigilanza.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. TRAPANI a titolo di responsabilità oggettiva, per aver 
ingiustificatamente ritardato l'inizio della gara di circa cinque minuti.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. VICENZA a titolo di responsabilità oggettiva, per aver 
ingiustificatamente ritardato l'inizio della gara di circa cinque minuti.

- CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER CINQUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
TERLIZZI Christian (Trapani): per avere, al 12° del secondo tempo, con il pallone non a 
distanza di giuoco, colpito con una manata al volto un calciatore della squadra avversaria; per 
avere, alla notifica del provvedimento di espulsione, rivolto all'Arbitro espressioni ingiuriose 
assumendo nel contempo un atteggiamento intimidatorio.

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
CAPUTO Francesco (Bari): per avere, al 9° del secondo tempo, colpito volontariamente con 
una gomitata al volto un calciatore della squadra avversaria; infrazione rilevata dal Quarto 
Ufficiale.
COSENZA Francesco (Pro Vercelli): per avere, al 29° del primo tempo, a giuoco fermo, colpito 
con un pugno allo stomaco un calciatore della squadra avversaria; infrazione rilevata dal Quarto 
Ufficiale.
- SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
ZAPPINO Massimo (Frosinone): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco; per 
avere, alla notifica del provvedimento di espulsione, assunto un atteggiamento irrispettoso nei 
confronti dell'Arbitro.
- SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BLANCHARD Leonardo (Frosinone): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei 
confronti di un avversario.

DEFENDI Marino (Bari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un 
avversario.
SAURO Gaston (Catania): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di 
un avversario.

- CALCIATORI NON ESPULSI PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE SECONDA SANZIONE
CORTI Daniele (Varese)
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00 (PRIMA SANZIONE)
VOLPE Gennaro (Virtus Entella): sanzione aggravata perché capitano della squadra.

- PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO AMMONIZIONE SECONDA SANZIONE
COSTA FERREIRA Pedro Miguel (Virtus Entella)
DA SILVA FRANCELIN Matuzalem (Bologna)
LAMBRUGHI Alessandro (Livorno)
LO BUE Francesco (Trapani)
SODDIMO Danilo (Frosinone)
ZANON Damiano (Frosinone)

PRIMA SANZIONE
BASSO Simone (Trapani)
BELINGHERI Luca (Livorno)
BIANCO Raffaele (Carpi)
BORGHESE Martino (Varese)
BOTTA Stefano (Virtus Entella)
CALAPAI Luca (Modena)
CASTRO Lucas Nahuel (Catania)
COLY Mohamed Abdoura (Pro Vercelli)
COLY Racine (Brescia)
DATKOVIC Niko (Spezia)
EL HASNI Oualid (Vicenza)
ERAMO Mirko (Ternana)
FALCONE Luigi (Varese)
FRARA Alessandro (Frosinone)
GARCIA TENA Pol (Vicenza)
GAVAZZI Davide (Ternana)
GENTILI Matteo (Vicenza)
GRILLO Fabrizio (Pescara)
GUCHER Robert (Frosinone)
LIGI Alessandro (Bari)
MAIELLO Raffaele (Crotone)
MASUCCI Gaetano (Frosinone)
MINOTTI Nadir (Crotone)
PISACANE Fabio (Avellino)
RAGATZU Daniele (Pro Vercelli)
ROSSI Andrea (Latina)
RUSSO Adriano (Frosinone)
SILIGARDI Luca (Livorno)
SOUMARE Mohamed Sy (Avellino)
SUAGHER Emanuele (Carpi)
THIAM Mame Baba (Virtus Lanciano)
VERRE Valerio (Perugia)
ZAMPANO Giuseppe Marco (Crotone)
ZUPARIC Dario (Pescara)

- PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO AMMONIZIONE SECONDA SANZIONE

MOSQUERA MENA Jonny Ferney (Livorno)
RINAUDO Fabian Andres (Catania)
PRIMA SANZIONE
BITTANTE Luca (Avellino)
CATELLANI Andrea (Spezia)
COCCO Andrea Salvatore (Vicenza)
MARCHI Ettore (Pro Vercelli)
PELLIZZER Michele (Cittadella)
PETKOVIC Bruno (Varese)
PUCINO Raffaele (Pescara)
SIGNORI Francesco (Modena)

- ALLENATORI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

IACONI Ivo (Brescia): per avere, al 34° del secondo tempo, uscendo dall'area tecnica, contestato 
platealmente l'operato arbitrale.
AMMONIZIONE
STRUKELJ Mark Tullio (Ternana): per essere, al 21° del secondo tempo, a giuoco fermo, 
entrato indebitamente sul terreno di giuoco.

-  DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE  CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA' NELL'AMBITO FEDERALE  A TUTTO IL 25 SETTEMBRE 2014 GIANNITTI Marco (Frosinone): per avere, al 39° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato platealmente l'operato arbitrale indirizzando espressioni ingiuriose al Direttore di gara; infrazione rilevata da un Assistente; per essere inoltre, al 50° del secondo tempo, benché già allontanato, entrato sul terreno di giuoco calciando il pallone verso i calciatori della propria squadra al fine di accelerare la ripresa della gara.