SALA STAMPA - D'Adderio: "Non siamo venuti a difenderci ma al momento la condizione fisica, mentale e tecnica non è al top"

30.11.2019 17:50 di Luca Frasacco   Vedi letture
© foto di Salvatore Monteverde/TuttoLegaPro.com
SALA STAMPA - D'Adderio: "Non siamo venuti a difenderci ma al momento la condizione fisica, mentale e tecnica non è al top"

Al termine di Frosinone-Empoli, l'allenatore in seconda degli azzurri, Fulvio D'Adderio è intervenuto nella sala stampa del Benito Stirpe, queste le sue parole:

"Non siamo stati certamente arrendevoli. Non siamo venuti qui a difenderci, non è stato così, la squadra ha cercato di reagire al periodo negativo, ma abbiamo preso gol con i primi tre tiri. 
Come se ne esce? Muzzi ha cercato di analizzare tutte le cose, ci stiamo prodigando per uscirne fuori, purtroppo c'è anche un peso psicologico in questo momento. Dobbiamo lavorare con molta serietà, non siamo pagati a caso, abbiamo tante responsabilità. Se vogliamo far questo lavoro dobbiamo vendere cara la pelle. Un giudizio sul Frosinone? È una grande realtà, ha delle individualità molto importanti, in casa poi, realizza la maggior parte dei gol. 
Se è stato un possesso palla sterile quello del primo tempo? Stiamo cercando di verticalizzare portando le punte vicine, cercando di entrare nella parte centrale del campo; oggi non abbiamo mai fatto uscire le punte sul terzino, come ha fatto il Frosinone, proprio per tenerle lì davanti. Al momento la condizione non è al top, sia quella fisica sia quella mentale e tecnica. Queste sono componenti determinanti. 
A fine partita è venuto il presidente nello spogliatoio, lo conosco da pochi giorni, qualsiasi altro presidente avrebbe alzato la voce e ribaltato i tavolini, invece si è assunto la responsabilità di tutto questo, è difficile trovare una società che si comporti in questo modo, dobbiamo anche ringraziarlo. Da domani si volta pagina."