Scontri Frosinone-Napoli: la ricostruzione di quanto è accaduto al termine del match

28.04.2019 16:50 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Stefano Martini
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Scontri Frosinone-Napoli: la ricostruzione di quanto è accaduto al termine del match

Al termine di Frosinone-Napoli fuori lo stadio Benito Stirpe ci sono stati momenti di tensione. Un gruppo di tifosi giallazzurri infatti, uscito dieci minuti prima del fischio finale, si è recato in via Armando Fabi a caccia dei tifosi del Napoli. Le forze dell'ordine hanno provato a fermare i tifosi canarini all'altezza dell'incrocio tra via Armando Fabi e via Tommaso Landolfi ma i supporters giallazzurri erano decisi nel tentare di farsi "giustizia" da soli per vendicare quanto accaduto prima del match (clicca qui per leggere). A quel punto le forze dell'ordine sono intervenuti a colpi di Manganello per ristabilire l'ordine.

Dopo qualche minuto, pero, si sono registrati nuovi momenti di tensione, questa volta all'incrocio tra Via Armando Fabi e via Casaleno. I tifosi del Frosinone infatti dopo aver percorso in salita via Armando Fabi stazionavano nei pressi dell'ingresso dell'ospedale Spaziani.  Alcuni tifosi del Napoli con le proprie auto stavano percorrendo via Armando Fabi (direzione aereoporto) ma all'altezza dell'incrocio di via Casaleno vedendo in lontananza il gruppo di sostenitori giallazzurri hanno fatto inversione di marcia dandosi alla fuga. Inutile il tentativo dei tifosi canarini di raggiungerli per entrare in contatto. Anche in questa occasione sono intervenute le forze dell'ordine per placare l'ira degli ultras ciociari e riportare la calma