FROSINONE ELIMINATO. PERDE IN CASA CONTRO IL CARPI IN 11 CONTRO 9

29.05.2017 22:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:   articolo letto 4839 volte
© foto di Federico Gaetano
FROSINONE ELIMINATO. PERDE IN CASA CONTRO IL CARPI IN 11 CONTRO 9

Frosinone Carpi 0-1

Frosinone – Bardi, Ciofani, Terranova, Krajnc, Paganini (Fiamozzi 30'st), Gori (Mokulu 43'st), Maiello, Soddimo (Frara 11'st), Crivello, Dionisi, D.Ciofani All Marino A disp: Zappino, Russo, Besea, Volpe, Sammarco, Mazzotta

Carpi – Belec, Struna, Poli, Romagnoli, Letizia, Jelenic (Gagliolo 19'st), Bianco, Mbaye (Lasagna 6'st), Di Gaudio, Lollo, Mbakogu (Fedato 38'st) All Castori A disp: Colombi, Concas, Beretta, Carletti, Pasciuti, Lasicki

Arbitro Ghersini di Genova, assistenti Citro di Battipaglia e Bottegoni di Terni

Marcatori: Letizia 41'st

Ammoniti: Mbaye, Struna, Jelenic, Gagliolo, Lollo, Letizia, Bianco, Belec (C) Crivello (F) Espulso al 44' del primo tempo Struna per doppio giallo. Espulso Gaglio per doppio giallo al 37'st

Note: spettaori 8.000 (di cui 35 da Carpi). Terreno in ottime condizioni

Frosinone – Incredibile al Matusa dove il Frosinone undici contro nove perde contro gli uomini di Castori. Carpi in finale, canarini eliminati. Matusa che piomba in u incubo assieme a tutta la città di Frosinone. Si ptoeva e si doveva fare di più in questa stagione ma così purtroppo non è stato! In cronaca -  Atmosfera magica al Matusa di Frosinone dove i circa 8000 presenti sperano nella vittoria o nel pareggio del Frosinone di mister Marino per approdare nella finale playoff di Serie B e giocarsi l'approdo dopo appena un anno di assenza alla massima serie. "Fame di vittoria, voglia di finale, Leone non ti fermare" recita lo striscione in Curva Nord dei tifosi canarini che ci credono molto, moltissimo, dopo il pareggio a reti inviolate della gara d'andata. Mister Marino opta nel suo undici titolare per Paganini e Soddimo dal primo minuto, schierando quindi una formazione molto offensiva. In panchina Sammarco mentre assente dell'ultima giornata è Lorenzo Ariaudo (per lui affaticamento muscolare). Per quanto riguarda il Carpi invece mister Castori manda in panchina uno dei suoi giocatori più forti: Lasagna infatti non sta benissimo, in avanti per gli ospiti l'attaccante colored Mbakogu. Alle 20:30 esatte l'arbitro Ghersini di Genova da il via alla prima semifinale di ritorno con il Frosinone in completo giallo e il carpi con la classica tenuta bianca. Il primo tiro verso la porta avversaria è dei padroni di casa con Daniel Ciofani che ci prova da fuori ma non trova però lo specchio. Partita subito molto intensa in avvio con Bianco per il Carpi che risponde anch'egli con un tiro da fuori al volo al 4'. Al Frosinone per passare in finale basterebbe un pareggio mal asquadra di Marino fa la partita e al 6' va vicino al vantaggio con una grande rovesciata all'interno dell'area di rigore di Paganini! Sempre Paganini protagonista al 8' con Paganini che al volo dentro l'area piccola impegna severamente questa volta Belec ma l'estremo difensore con un grande miracolo devia in angolo! Al 16' si vede pericolosamente anche il Carpi con Jelenic che di destro sfiora il palo alla sinistra di Francesco Bardi. Frosinone comunque che continua a fare la partita nonostante l'onere di cercare la rete spetterebbe più al Carpi. La parte centrale del primo tempo nonr egala invece grandi emozioni con tutte e due le squadre che si danno battaglia soprattutto a centrocampo nonostante il Frosinone comunque mantenga molto di più rispetto al Carpi il pallino del gioco. Al 38' Di Gaudio spaventa il Matusa con un destro a giro potentissimo dal limite dell'area: fortunatamente per i canairni la sfera va alta di poco ma il Carpi comunque in questo finale di tempo ci sta provando. Al 43' il Carpi resta in inferiorità numerica: l'arbitro infatti mostra a Struna il doppio giallo per una gomitata su Crivello! Si chiude la prima frazione di gara con un tiro bellissimo di Dionisi un primo più tardi ma su cui Belec repsinge alla grande! La ripresa inizia con gli stessi ventuno in campo e con un Carpi costretto a fare la gara ma in dieci uomini! Al 5' subito un episodio dubbio in area di rigore del Carpi con Soddimo che viene tirato (sembrava netta la strattonata per la maglia) giù in area di rigore. Gara comunque sempre molto viva e al 8' brivido assoluto per il Frosinone con Mbakogu che supera Bardi con un rasoterra ma il suo tiro colpisce la base del palo! Al 17' Terranova in proiezione offensiva tenta al volo di colpire sul palo più lontano Belec ma la mira non è delle migliori e dunque niente di fatto. Sempre 0 a 0 al Matusa con i minuti però che scorrono velocemente. Partita che si acecnde terribilmente nel finale con il Carpi che termina addirittura in nove con l'espulsione ancora per doppio giallo di Gagliolo! Al 40' incredibile la rete del Carpi che arriva come un fulmine a ciel sereno!!!! Letizia su punizione e con il Carpi in nove segna un rete clamorosa dalla distanza su calcio da fermo! Nel finale tanti altri cartellini gialli e tanto nervosismo con il Frosinone che ci prova fino alla fine ma il risultato non cambia più: il Carpi va in finale. Il Frosinone chiude la stagione qui.