Conferenza stampa Pasquale Marino: "Promozione domani sera? Non mi illudo ma ci spero. Prima però dobbiamo vincere"

 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:   articolo letto 2919 volte
© foto di Federico Gaetano
Conferenza stampa Pasquale Marino: "Promozione domani sera? Non mi illudo ma ci spero. Prima però dobbiamo vincere"

Ha parlato qualche istante fa alla vigilia di Frosinone Pro Vercelli il tecnico del Frosinone Pasquale Marino. Queste le sue parole:

"Turn over per i diffidati? Abbiamo come obiettivo vincere la partita. Dove si può qualcuno potrà riposare ma schiererò una formazione competitiva per vincere. Non dipenderà solamente dai diffidati ma anche dalle condizioni fisiche di tutti quanti. Daniel Ciofani ha un affaticamento, valuterò nella rifinitura se farlo giocare. Tutti e tre i nostri attaccanti sono diffidati quindi vediamo. Dobbiamo comunque fare di tutto per vincere domani con la speranza che arrivino buoni risultati dagli altri campi. Indisponibili? Mazzotta per infortunio, Gori per squalifica. Benevento? L'obiettivo nostro è quello di vincere domani sera, ci è dispiaciuto non riuscire a vincere sabato ma siamo abituati a cadere e rialzarci sempre. Modulo? Cambiare sistema di gioco all'ultima partita non ha senso, magari può accadere a gara in corso. Pro Vercelli?  Mi aspetto una squadra spensierata che non ha nulla da chiedere al campionato. Abbiamo visto la settima scorsa che squadre come Latina e Cesena hanno dato fastidio a Perugia e Trapani che rincorrono ancora i propri obiettivi. L'avversario di domani va battuto come tutti gli altri, per questo schierero la miglior formazione possibile analizzando vari fattori. Dopo un momento di crisi ci siamo ripresi, abbiamo vinto tre gare e a Benevento abbiamo perso per una disattenzione nel finale, ci teniamo a chiudere bene davanti ai nostri tifosi. Stiamo vivendo il momento con la giusta serenità, Benevento ci ha fatto male ma dal giorno seguente i ragazzi hanno voltato pagina. Serie A diretta? Non mi illudo ma ci spero. Il Cesena ha dato un segnale forte a Trapani. I romagnoli erano già salvi ma sono andati a vincere ugualmente in Sicilia. Noi dobbiamo però prima pensare a vincere, poi potremmo guardare ad altri campi. Domani dobbiamo vincere, arriveremmo cosÌ a 74 punti con 21 vittorie ottenute, sarebbe a prescindere dai play off o meno un ottimo cammino.  Uno tra Crivello e Fiamozzi non giocherà perchè sono entrambi diffidati. Abbiamo anche Paganini che può giocare da esterno, sta bene ed è probabile che partirà dal primo minuto"