CONFERENZA STAMPA - Moreno Longo: "Serve il massimo sotto l'aspetto dell'attenzione e dell'atteggiamento"

24.08.2018 17:26 di Stefano Martini Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CONFERENZA STAMPA - Moreno Longo: "Serve il massimo sotto l'aspetto dell'attenzione e dell'atteggiamento"

Ha parlato qualche istante fa mister Moreno Longo in vista di Frosinone-Bologna. Queste le sue parole: 

"Cambi di formazione? Valutiamo settimanalmente la condizione dei giocatori. Manca ancora l'allenamento di domani e dunque potrei decidere di cambiare qualcosa in base alla condizione e alle caratteristiche dell'avversario.

Giocare a specchio può aiutarci? Sicuramente conosciamo quella che è stata l'esperienza passata del modo di lavorare del loro allenatore ma ogni anno in base ai giocatori che si hanno a disposizione si cambia. Quello che farà la differenza saranno le letture in campo dei calciatori. Anche se l'Atalanta la conoscevamo poco tutto quello che si è verificato è stato tutto quello che avevamo preparato durante la settimana. Cercheremo di essere pronti contro il Bologna ma la differenza la farà il nostro atteggiamento.

Molinaro? In Canada è stato uno dei migliori per prestanza e qualità di condizione. Può aver sbagliato qualcosa a Bergamo e il tutto è stato accentuato dal cinismo dell'Atalanta. I cambi li valutiamo in altre situazioni, cercando di far giocare giocatori che sono più freschi

Campbell? È arrivato il transfer, c’è da valutare il suo stato di forma come quello di Ardaiz. Si è allenato ma ancora ha solo mezz’ora sulle gambe quindi non partirà dal primo minuto. Ha bisogno di un punto di riferimento affianco a lui per esprimersi al meglio ma è talmente intelligente che saprà adattarsi ad ogni situazione 

Atteggiamento? L’attenzione e l’atteggiamento devono essere la nostra base. Noi dobbiamo metterci di più a livello di ferocia, a livello di voglia nel raggiungere il risultato a tutti i costi. Ci siamo conquistato la categoria sul campo e vogliamo salvarci. Per farlo dobbiamo essere perfetti sotto l'aspetto dell'abnegazione e metterci tanto sotto l'aspetto della voglia

Palacio? È un campionato con tanto ti grandi calciatori, chi gioca gioca va affrontato con massimo rispetto ma allo stesso tempo con grande tigna e vigore.

Ardaiz? Anche per lui è arrivato il transfer ma dovrà ritrovare condizione, lo inseriremo gradualmente con il gruppo.

A gara in corso 3-4-1-2? È una possibilità che questa squadra ha ma come ho detto in alcune partite giocare così può essere un azzardo in altre una mossa vincente. È un'opportunità che abbiamo a disposizione

Giocare a Torino? In questo momento non mi fa nessun effetto, sicuramente sono legato a quel posto ma al momento non c'è tempo per pensare ad altro se non al Frosinone

Scontro diretto? Non lo so, guardo in casa mia e non so il Bologna che campionato farà. Noi dobbiamo pensare partita dopo partita cercando di crescere iniziando magari a fare punti"