CONFERENZA STAMPA Moreno Longo: "Gara da affrontare con coraggio"

01.09.2018 13:16 di Stefano Martini Twitter:   articolo letto 728 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CONFERENZA STAMPA Moreno Longo: "Gara da affrontare con coraggio"

Ha parlato qualche istante fa mister Moreno Longo alla vigilia di Lazio-Frosinone. Queste le sue parole:

"Non credo al momento di difficoltà della Lazio perché stiamo parlando di una squadra che ha perso contro due grandissime squadre. Affronteremo una squadra arrabbiata per le due sconfitte ma non che ha perso fiducia nei propri mezzi. Ci aspettiamo una Lazio aggressiva e feroce per provare a vincere la partita.

Hallfredsson? Non ci sarà, abbiamo varie soluzioni: Maiello, Soddimo e Cassata. Cercheremo di fare la scelta che ci darà più garanzie sotto tutti gli aspetti.

La Lazio è una squadra che ha tanta qualità nel proprio interno specie nei calciatori offensivi. Ha un giocatore come immobile che attacca molto bene la profondità lasciando spazio per l'inserimento del trequartista così come ha due grandi mezzali in messo al campo. Gara che va affrontata con coraggio e con la consapevolezza di poter tornare a casa con un risultato positivo perché siamo in crescita e vogliamo continuare a farlo

Fase offensiva? Non abbiamo avuto molte occasioni da gol contro l'Atalanta ma sapevamo di affrontare un avversario in ottima forma e lo ha dimostrato anche contro la Roma. Controlla il Bologna credo che abbiamo creato tanto, abbiamo avuto 5-6 palle gol il problema è stato non riuscire a far gol. Stiamo lavorando per migliorare anche in tal senso

Campbell? Non sarà convocato perché ha avuto un problema ad una caviglia

Ardaiz? Sta migliorando la sua condizione, per uno scampolo di gara potrà essere impiegato

Pinamonti? Sì sta inserendo sempre di più nell'organico, non aveva fatto grandissimi lavori precedente se non lavori senza palla a secco. Cercherà di migliorare la sua condizione per giocare magari in futuro dall'inizio

Gori? Contiamo di averlo a disposizione dai primi di ottobre

Ciofani? Ancora ne avrà per qualche settimana anche se sta intensificando il lavoro

Paganini e Dionisi? Ci vorrà gennaio per rivederli

Modulo? Resteremo con il 3-5-2 perché se cambiassi dopo due partite di cui una buona vorrebbe dire non avere le idee chiare. L'anno scorso ho dimostrato che in caso di necessità ho cambiato trovando soluzioni alternative. Sì guarda sempre l'avversario, la settimana e le condizioni dei singoli. Prima della gara tutte le scelte sono buone poi il campo ci darà il verdetto

Brighenti? Ha delle ottime qualità e per atteggiamento e disponibilità è imcomiabile. È uno di quelli che dove lo metti si sta e anche in questa stagione riuscirà a ritagliarsi il suo spazio.

Saper gestire la pressione? Stiamo lavorando su questo aspetto e già contro la Lazio mi aspetto dei passi in avanti. È chiaro che ci sono sempre delle partite nelle partite in cui bisogna essere bravi a capire il momento della gara 

Tifosi? Non mi piace accampare nessun tipo di alibi ma a noi fino ad oggi è mancato il contatto con il pubblico e specie per i giocatori nuovi è molto importante avere un contatto con i tifosi per comprendere davvero cosa vuol dire indossare questa maglia. Con i se e con i ma non si va da nessuna parte ma sono convinto che se contro il Bologna avessimo giocato in casa sicuramente quei 30cm che mancavano ogni volta per chiudere un cross li avremmo fatti trascinati dal pubblico

Goldaniga? A Torino non ha giocato perché aveva un problema all'adduttore. Per domani non ho ancora scelto chi giocherà 

Cabala? Non ci credo perché i numeri sono fatti per essere sfatati, il passato non inciderà

Marcatura a uomo su Luis Alberto? Dobbiamo pensare a lavorare di squadra non a fermare il singolo perché sono tanti. Dovremmo essere bravi a correre più di loro e correre bene rimanendo compatti. Quando arriverà il nostro momento dovremmo essere bravissimi a esprimere il nostro gioco perché giocando di squadra possiamo fare risultato contro qualsiasi avversario

Sentenza? Siamo sereni perché non possiamo spendere energie per una cosa di cui si è parlato fin troppo. Ci aspettiamo solamente che venga chiusa una volta per tutte. Mi auguro che nella settimana della sosta si sappia quel che ci sarà da sapere"