CONFERENZA STAMPA - Marco Baroni: "Voglio una squadra che abbia coraggio"

03.02.2019 12:13 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Stefano Martini
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
CONFERENZA STAMPA - Marco Baroni: "Voglio una squadra che abbia coraggio"

Alla vigilia di Frosinone-Lazio ha parlato mister Baroni in conferenza stampa. Queste le sue parole:

"Indisponibili? Abbiamo recuperato Goldaniga e Zampano. Maiello sarà dei convocati ma ha la febbre. Oggi non si è allenato. Ariaudo, Brighenti, Ghiglione, Simic, Bardi e Cassata sono indisponibili

Ghiglione? Dispiace perché stava in fiducia e questa tegola non ci voleva. Speriamo di recuperarlo presto.

Paganini? Sta bene, gli manca la partita perché non ha mai disputato nemmeno un'amichevole l'infortunio ormai è alle spalle perché sta bene. È solo una questione di una tenuta della gara perché sta bene e può essere l'alternativa a Zampano.

Zampano? Credo che giocherà, Paganini potrebbe essere l'alternativa in corsa

È una partita in cui dobbiamo essere molto bravi a leggere i momento del match. Dovremmo essere bravi a rimanere compatti e a mantenere le distanze tra i reparti. Dovremmo avere coraggio per fare gestione della palla contro una squadra in fiducia in salute e che ha uno dei migliori organici del campionato. La Lazio ha un atteggiamento propositivo, noi dovremo fare una grande gara. Torniamo a giocare in casa davanti il mostro pubblico e dunque avremo bisogno di una prestazione di spessore

Lazio? Non mi aspetto nessun regalo da parte loro perché hanno tanti top player e dunque avranno ben recuperato dalla fatica della Coppa Italia. Dobbiamo pensare di complicargli la vita.

Mercato? Alcune uscite erano programmate. Frosinone ha bisogno di giocatori che volevano calarsi in questa realtà e in questa classifica e i calciatori che sono arrivati hanno questi requisiti. Era un mercato non facile e sono contento che si sia chiuso. Da adesso guardiamo avanti andando ad affrontare quattro gare proibitive contro

Ciofani? Daniel sta bene, sta sempre meglio.

Nuovi arrivati? Arrivano da situazioni in cui si sono sempre allenati bene ma gli manca il minutaggio. Piano piano dobbiamo inserirli perché ci devono dare una mano

Modulo? Restiamo con il 3-5-2, la squadra sta cercando delle certezze poi in corsa magari qualcosa potremmo modificare"