Conferenza stampa Luca Paganini: "Siamo una delle squadre da battere. Ad Avellino andremo per fare risultato" - VIDEO

 di Stefano Martini Twitter:   articolo letto 773 volte
© foto di Federico Gaetano
Conferenza stampa Luca Paganini: "Siamo una delle squadre da battere. Ad Avellino andremo per fare risultato" -  VIDEO

Pochi istanti fa ha parlato nella sala stampa dello stadio Matusa l'attaccante canarino Luca Paganini. Queste le sue dichiarazioni:

"Avellino? Sappiamo che è una squadra in difficoltà che forse cambierà anche allenatore, noi stiamo attraversando un buon momento e sicuramente proveremo a portare a casa i tre punti. C'è sempre margine di miglioramento ovviamente giocando con continuità ora stiamo tutti abbastanza bene ma ancora possiamo migliorare e credo tra poco arriveremo al massimo della nostra condizione. Gol di testa? L'importante è che la palla entri in porta, non importa come. Il gol di testa è una mia caratteristica. E' un momento positivo che va sfruttato. Veniamo da 5 risultati utili e questo ci spinge ancora di più a far bene. Dobbiamo però continuare a pensare gara dopo gara. Frosinone deve fare bene e dare quello stacco in classifica che serve. In questo momento la determinazione sarà fondamentale. Quando si attraversa un momento difficile c'è sempre un calo di tenzione, in questo momento l'Avellino lo sta attraversando e questo potrebbe essere un punto a nostro favore o sfavore dipende come reagiranno. Noi dobbiamo pensare solamente a noi stessi e fare la nostra gara. I fischi di Perugia? Dispiace ma ci poteva stare perchè non venivamo da un buon momento. Ci sono serviti per tornare sulla retta via, ci sono momenti positivi e negativi durante una stagione dobbiamo essere bravi noi a restare compatti. Maturità? Sicuramente sono cresciuto anche per via dell'età ma l'esperienza in serie A certamente forma un calciatore. Ora abbiamo la consapevolezza di essere forti e di essere una delle squadre da battere. Che Avellino ci aspettiamo? Il campionato di serie B è un torneo molto combattuto, pieno di intensità, di cattiveria agonistica e molto difficile. L'Avellino in casa ha fatto spesso bene, ha un gran pubblico e dunque ci troveremo davanti una squadra tignosa che darà tutto per vincere"