CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: “Gli infortuni non sono un alibi, abbiamo una squadra forte”

15.02.2020 10:17 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Stefano Martini
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: “Gli infortuni non sono un alibi, abbiamo una squadra forte”

Alla vigilia di Frosinone-Perugia ha parlato in conferenza stampa mister Nesta. Queste le sue parole:

"Abbiamo qualche problema di indisponibili ma non sono preoccupato da questo perché la rosa é forte e giocherà qualcun’altra. Questo non deve essere un alibi, siamo una squadra forte e dunque sono moderatamente tranquillo come sempre. Gli infortuni non mi tolgono il sonno perché so che abbiamo altrettanti giocatori forti.

Portiamo Luciani della Primavera in panchina, é un’opportunità per lui e per noi 

Io prendo sempre il lato positivo, perché veniamo da tre vittorie e la quarta poteva essere presa con un po’ di rilassamento. Questa “emergenza” magari creerà più attenzione. Chi ha giocato poco vorrà dimostrare che mi sono sbagliato e poi è una possibilità per loro stessi 

Convocati? Capuano e Dionisi li portiamo. Capuano si e operato e ha fatto di tutto per esserci. Dionisi farà mezzo allenamento oggi, poi vedremo se potrà giocare qualche minuto o no. Ha fatto di tutto per esserci, verrà a prescindere per stare vicino la squadra

Quest’anno abbiamo avuti tre operazioni da operazioni tutti dovuti a scontri tra compagni 

Ardemagni si è fermato l’altro giorno per un problema muscolare. É arrivato qui non al meglio perché aveva giocato poco e ha pagato un po’ il nuovo modo di lavorare. 

Tribuzzi e Matarese? Tribuzzi si, su Matarese c’è un discorso societario, dovete chiedere il resto alla società  

Perugia? Anche Oddo a tratti ha usato il modulo di Cosmi. Cosmi é molto responsabile di questa avventura perché per lui Perugia non é una piazza banale. All’andata non eravamo in forma al contrario loro, domani speriamo vada meglio

Classifica? Lo Spezia sta offrendo qualcosa di importante é in questo momento credo sia la squadra più  in forma. Ognuno ha le proprie armi

Io parlo con tutti tutti i giorni, dalle facce vedo chi è poco motivato o chi é giù di morale. Tutti quanti vanno tirati su, ma non solo quando servono, é un lavoro che facciamo sempre 

Gara tattica? Mi aspetto un inizio in un modo e poi magari cambierà a gara in corso. Potrebbero esserci due partite nella partita. Ogni gara dipende da noi e dall’avversario, dipenderà anche da come il Perugia interpreterà la gara 

Tre difensori Mancini? É merce rara il difensore mancino, ma se si può scegliere a destra gioca un destro, a sinistra un mancino e poi al centro é indifferente”