CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: “Domani bisogna vincere”

31.01.2020 10:15 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Stefano Martini
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CONFERENZA STAMPA - Alessandro Nesta: “Domani bisogna vincere”

Alla vigilia di Frosinone-Virtus Entella ha parlato mister Nesta. Queste le sue parole:

Ha parlato alla vigilia di Frosinone-Virtus Entella mister Nesta. Queste le sue parole:

“Turno favorevole? Non credo che questa squadra sia mancata nei momenti decisivi ma che sia andata a periodi. Credo che sia andata a momenti, abbiamo avuto un brutto avvio, poi un bel momento e poi di nuovo un brutto periodo. Domani è una partita importante ma lo saranno sempre da qui alla fine perché la classifica é corta e la fine del campionato si avvicina sempre di più. Bisogna fare qualche filotto di vittorie

Indisponibili? Gori dopo la febbre si è allenato solo ieri, Paganini é ancora a parte e non sappiamo se recupera. Gori convocato? Credo di sì, vediamo 

Tabanelli e Rohden insieme? Si sono stati equilibrati anche ad Ascoli. Possono giocare insieme 

Voto al mercato? É stato un buon mercato perché è stato funzionale a quello che ci serviva, abbiamo preso un esterno esperto come D’Elia, poi Tabanelli che è un giocatore strutturato che ci serviva e Ardemagni ci da una caratteristica che in avanti ci mancava 

Modulo? Non lo so, Ardemagni fisicamente pian piano deve recuperare. Partire dal primo minuto con tre attaccanti  per adesso non la vedo fattibile 

Entella? É una squadra che verticalizza molto, hanno una grande gamba. Ha quei punti perché se li è meritati. Squadra temibile, all’andata abbiamo perso una partita strana. Il Frosinone se vuol fare il campionato che vuol fare domani deve portare a casa i tre punti 

Abbiamo fatto gli acquisti per migliorare la squadra. Tutte le squadre si sono rinforzate, noi siamo intervenuti dove lo ritrovano opportuno. Il Frosinone deve fare un campionato importante ma niente é scontato e dovuto. Oggi abbiamo un’identità, anche se giochiamo male nessuno ci mette sotto. Concediamo poco e io sono felice di come sta andando. Potevamo avere qualche punto in più ma per ora siamo in una buona posizione, ora servirà un filotto di vittorie 

Assenza di Schenetti? Ottimo giocare, sarà assente ma l’Entella ne ha anche altri   di calciatori forti 

L’hai conosciuto Kobe Bryant? No perché quando è venuto a milanello non c’ero. Negli USA andavo spesso a vedere il basket. Non l’ho conosciuto ma tutti ne parlano benissimo, é una tragedia assurdo”