Verso il sogno, ci siamo!

18.05.2018 07:00 di Andrea Pontone Twitter:    Vedi letture
Verso il sogno, ci siamo!

La rincorri per anni, mesi, settimane, giorni. E alla fine ti capita anche un po' per caso. La Serie A è come un boomerang: proprio quando sembra essere lontana d'un tratto s’avvicina. Come a dire: se le basi ci sono, non basta nulla affinché l'occasione possa capitarti sotto gli occhi da un momento all'altro. Eh già, perché nel giro di due-tre settimane nel mondo Frosinone è cambiato tutto. Dal gol di Moncini fino alla conquista di Chiavari: i giallazzurri sono nel bel mezzo di un magic-moment che non deve (e non può) svanire nel nulla.

Tutto dipende dalla squadra di Longo, che al 'Benito Stirpe' avrà la grande chance per scrivere la storia. Contro una squadra che si scoprirà, non avrà pressioni, non verrà in Ciociaria per barricarsi, con il settore ospiti riempito di soli tifosi canarini, con il resto dello stadio completamente sold-out.

E allora ci sarà da gridare, saltare, cantare, gioire, esultare, supportare, far sentire tutta la propria vicinanza nei confronti della squadra. Più di 16.000 persone, più di 16.000 voci, più di 32.000 mani. Tutti uniti, tutti insieme. Verso il sogno.