Un brutto Empoli sconfitto a Roma, ora aspetta il Frosinone

11.03.2019 22:45 di Luca Frasacco  articolo letto 458 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Un brutto Empoli sconfitto a Roma, ora aspetta il Frosinone

Roma-Empoli è stato un monday-night d'importanza cruciale per le speranze salvezza del Frosinone, tenuto ancora a galla dall'invariato svantaggio (5 punti) dalla quartultima posizione. Nel torbido primo tempo, mancano iniziative corali dell'Empoli, capace al più di rendersi pericoloso con l'incrocio dei pali colpito da Pasqual al 15' su calcio di punizione: partita di contenimento, in attesa delle avanzate giallorosse, sperando di sfruttare contropiedi che non si verificano. L'attenzione e la paura di perdere la posizione hanno la meglio sulla qualità del gioco della squadra di Iachini, più temerario dei suoi giocatori nell'affrontare la pioggia ed il vento dell'Olimpico in giacca e cappellino. Sono i padroni di casa a condurre il gioco: prima passano in vantaggio con un colpo da biliardo di Stephan El Shaarawy, (9') poi Juan Jesus trova lo sfortunato autogol di testa (12'), ed infine Schick con una potente frustata cervicale spedisce il pallone in rete in un gol liberatorio. Nel corso della ripresa gli azzurri si rendono più pericolosi sfiorando al 73' il pareggio con il colpo di testa di Dell'Orco. All'80' Maresca espelle ingiustamente Florenzi per doppia ammonizione, e l'Empoli trova immediatamente coraggio, tanto da guadagnarsi persino il 2-2 col tiro da fuori di Krunic, Il gol del bosniaco viene però giustamente annullato dopo un controllo al Var, on board field, per il tocco di mano in area di rigore di Oberlin, che aveva viziato l'azione della segnatura. Inutile l'assalto nel finale, con tanto di parata di Olsen su tiro da fuori area di Caputo. L'Empoli esce sconfitto, permettendo al Frosinone di dare ancora un senso alla sfida di domenica prossima, vittoria permettendo. 

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Jesus, Marcano, Santon; Cristante, Nzonzi; Kluivert (dall'81' Karsdorp), Zaniolo (dal 54' Perotti), El Shaarawy; Schick (dall'85' Celar).
A disp.: Mirante, Fuzato, Riccardi, Coric, Semeraro, Cargnelutti, Pezzella.
All. Claudio Ranieri

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell'Orco; Di Lorenzo, Acquah (dal 64' Brighi), Bennacer, Krunic, Pasqual (dall'83' Ucan); Farias (dal 79' Oberlin), Caputo. ​​​​​​A disp.: Provedel, Perucchini, Pajac, Traoré, Maietta, Capezzi, Rasmussen, Nikolaou.
All. Giuseppe Iachini

Arbitro: Fabio Maresca della sezione di Napoli
Assistenti: Mondin - Bottegoni
Quarto Ufficiale: Minelli
VAR: Massa
AVAR: Costanzo

Ammoniti: Cristante (R), Acquah (E), El Shaarawy (R)
Espulso: Florenzi (R)
Note: 34.508 spettatori presenti, 965.582 euro di incasso.