Trotta-Morosini, i "gemelli" del mercato che possono risollevare l'Ascoli

11.02.2020 17:30 di Tuttofrosinone Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tmw
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Trotta-Morosini, i "gemelli" del mercato che possono risollevare l'Ascoli

Archiviato il mercato e ripreso a pieno regime il campionato anche in Serie B arriva il momento di analizzare le prime sortite dei nuovi acquisti di gennaio. Fra sorprese, conferme e qualche eccezione.

Il gennaio di mercato dell'Ascoli è stato tutt'altro che privo di scossoni. Dal probabile addio di Ninkovic, poi non concretizzato, passando per le sirene lusitane per Scamacca e la rottura fra la piazza e Da Cruz, fino ad arrivare all'addio di capitan Ardemagni, in bianconero non è mancato niente.

Non ci sono solo aspetti negativi in questo avvio di 2020 per i marchigiani. L'arrivo di Roberto Stellone ha, infatti, interrotto l'emorragia di sconfitte, dando un po' di ossigeno alla classifica. Assieme ai meriti del tecnico ci sono, ovviamente, anche quelli dei calciatori, con in particolare quelli di due nuovi acquisti: Marcello Trotta e Leonardo Morosini.

Il primo è stato l'alter ego di Ardemagni sull'asse Ascoli-Frosinone. Meno chiacchierato dell'ex Avellino ma subito molto prolifico sia sul fronte del gioco sia su quello dei gol, con la doppietta al Livorno nel giorno del suo esordio. Il secondo, talento del calcio italiano trasformatosi nel giro di due stagioni in un mezzo desaparecidos, ha risposto a chi lo reputava un azzardo con prestazioni convincenti sul piano dell'impegno, dell'applicazione e, soprattutto, della tenuta atletica.

Gennaio non sarà stato un mese semplicissimo ad Ascoli, ma la Primavera in arrivo potrebbe comunque portare piccole e grandi soddisfazioni.